Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Morì dopo una caduta da un bus Amt, citata in Tribunale anche l’azienda di trasporto pubblico

L'autista imputato per omicidio colposo per l'incidente avvenuto a Staglieno nel novembre 2016

Più informazioni su

Genova. L’Amt è stata citata come responsabile civile per l’incidente avvenuto il 7 novembre 2016 quando una passeggera del bus 14, alla fermata di Staglieno, era rimasta incastrata la le porte centrali che si erano chiuse mentre stava scendendo. La donna poi era caduta ed era morta due settimane dopo per le lesioni riportate.

Per quel fatto l’autista quarantenne del mezzo pubblico, difeso dall’avvocato Luca Ciurlo, è imputato per omicidio colposo. Oggi davanti al gip Claudio Siclari i due figli della donna assistiti dall’avvocato Elisa Traverso si sono costituiti parte civile e hanno chiesto la citazione dell’Amt come responsabile civile.

Il giudice ha rinviato l’udienza al 17 novembre per decidere sull’eventuale rinvio a giudizio dell’autista.