Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Una lounge da “grande” aeroporto, il Colombo corteggia i viaggiatori business e promette nuovi voli fotogallery

Inaugurato il nuovo spazio al piano partenze: si accede con le card frequent flyer o con - per ora - 20 euro al giorno: ecco com'è fatta

Genova. Apre domani, mercoledì 20 settembre, giusto in tempo per intercettare i visiatori del Salone Nautico, la nuova lounge – ex sala “vip” – dell’aeroporto Cristoforo Colombo di Genova. Con 400 mila euro di investimento complessivo, tra ristrutturazione e allestimento, con un ampliamento da 90 a 200 metri quadri, lo spazio – giocato sui toni del grigio e del verde acido – sarà il luogo dove attendere il proprio volo nel massimo relax e comfort, ma anche dove lavorare e socializzare con gli altri viaggiatori.

Lounge Aeroporto di Genova

Per molti, ma non per tutti. La Genova Lounge è aperta tutti i giorni dalle 5:00 alle 20:00 ed è dedicata ai viaggiatori di business class e ai titolari delle card frequent flyer abilitate dalle compagnie aeree. È anche possibile accedere alla Genova Lounge acquistando l’ingresso presso la biglietteria dell’Aeroporto. È in via di completamento anche il sito e-commerce dell’Aeroporto C. Colombo, che consentirà di acquistare l’accesso alla Genova Lounge o il solo servizio Fast Track sia singolarmente sia con abbonamenti annuali. Saranno anche proposte tariffe speciali per le aziende.

“Abbiamo voluto dare un forte segnale di rinnovamento investendo non solo nei servizi, ma anche nell’estetica e nella comodità. Il nostro punto di riferimento sono state le lounge delle maggiori compagnie aeree – dice Paolo Odone, presidente dell’Aeroporto di Genova – si tratta di uno dei numerosi interventi infrastrutturali programmati, avviati o già conclusi, che porteranno il “Cristoforo Colombo” a trasformarsi nel giro dei prossimi 3 anni». Odone ha anche ricordato le nuove tratte annunciate da e per Genova, tra le altre Ginevra, Francoforte, Trieste, Bruxelles, un secondo vettore su Barcellona, Zurigo, e ha lasciato subodorare l’arrivo, a breve, di nuovi voli e nuove compagnie.

Lounge Aeroporto di Genova

Com’è fatta. La nuova Genova Lounge è stata realizzata in 4 mesi e mezzo da un raggruppamento temporaneo di imprese, guidato da aziende genovesi. All’ingresso si trovano due banchi check-in con personale dedicato. Gli ospiti potranno usufruire di sedute individuali, per il massimo della comodità, e di due zone, di servizi igienici dedicati e di un’area catering con snack e bevande, che potrà essere anche occasione di promozione della Liguria.

Tecnologia e servizi. La Genova Lounge è dotata di un’area deposito per i bagagli, di un sistema a illuminazione led, di un sistema audio che diffonde musica ambiente e che può essere utilizzato dal personale dell’Aeroporto per gli annunci di servizio. La sala è anche dotata di un sistema video utilizzabile per mostrare sia contenuti multimediali (a partire dal video istituzionale dell’edizione 57 del Salone Nautico di Genova), sia l’aggiornamento in tempo reale dei voli in partenza. Le sedute individuali sono dotate di prese elettriche e usb per ricaricare i propri apparecchi elettronici. Gli ospiti possono utilizzare una rete wi-fi dedicata ad alta velocità, senza limiti di tempo, e tablet che consentono di navigare su internet. Gli ospiti della Genova Lounge possono approfittare della sua comodità fino a pochi minuti dall’inizio dell’imbarco del proprio volo: all’uscita della sala, infatti, si trova il nuovo servizio Fast Track che consente l’accesso diretto ai controlli di sicurezza evitando code o attese. Nella lounge sono previste tutte le facilities per utenti disabili.

“Questa innovazione è molto importante – ha detto il sindaco di Genova Marco Bucci – quando i manager viaggiano spesso tengono conto anche di come è fatta la lounge di un aeroporto per decidere che scali effettuare, o dove dirigersi, e inoltre è il simbolo di una città che vuole ritornare grande. Io credo che l’aeroporto di Genova, nei prossimi anni, potrà tornare al pari di quello di Nizza”.

Lounge Aeroporto di Genova

“Sono contenta che la lounge apra in tempo per il Salone Nautico – è intervenuta Carla De Maria, presidente di Ucina, la Confindustria Nautica che organizza l’evento – siamo molto ottimisti sul numero di presenze, e quindi di affari che si potranno chiudere. E poi devo dire, viaggiando molto, posso ammettere che questo spazio è bello e accogliente al pari di molti grandi aeroporti”.