Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

L’Entella porta a casa un punto davanti ai quattordicimila dello Zaccheria di Foggia risultati fotogallery

Primo punto per entrambe le squadre, che all'esordio erano state sconfitte per 5 a 1

Più informazioni su

Chiavari. Dopo 19 anni lo Zaccheria ospita nuovamente una gara di Serie B: ospite del neopromosso Foggia è l’Entella. Entrambe le squadre sono reduci da un debutto schock, sconfitte con il risultato di 5 a 1. Una serata, quindi, nella quale sono chiamate ambedue al riscatto.

La cronaca. I padroni di casa scendono in campo con un 4-3-3 con Guarna; Gerbo, Coletti, Martinelli, Rubin; Agazzi, Vacca, Deli; Chiricò, Mazzeo, Fedato. A disposizione di mister Giovanni Stroppa ci sono Pelizzoli, Agnelli, Loiacono, Beretta, Empereur, Nicastro, Calderini, Floriano, Celli.

Gianpaolo Castorina schiera un 4-3-1-2 con Iacobucci; Belli, Ceccarelli, Pellizzer, Baraye; Eramo, Troiano, Palermo; Nizzetto; De Luca, La Mantia. In panchina siedono Paroni, Djily Diaw, De Santis, Crimi, Brivio, Aramu, Di Paola, Benedetti, Luppi.

Dirige la partita Federico La Penna della sezione di Roma 1, coadiuvato da Manuel Robilotta (Sala Consilina) ed Alessandro Cipressa (Lecce); il quarto assistente è Ivano Pezzuto (Lecce). Circa quattordicimila gli spettatori. Le due squadre indossano le divise tradizionali

La prima occasione è per i rossoneri, al 2°: avanza Rubin sulla sinistra e crossa, colpo di testa sotto misura di Chiricò, facile la parata di Iacobucci. Al 4° conclude Vacca: nessun problema per il portiere ospite.

Poi, per alcuni minuti, l’Entella presidia la metà campo pugliese. Un cross di Palermo crea qualche patema d’animo ai pugliesi. Un angolo di Nizzetto viene messo in angolo da Martinelli.

Al 10° angolo dalla sinistra per i padroni di casa, la difesa allontana, raccoglie Gerbo che conclude a rete: Iacobucci è attento.

All’11° il Foggia passa in vantaggio: azione sulla sinistra di Deli, palla a Mazzeo che in area con un diagonale fa secco Iacobucci: 1 a 0.

Al 13° retropassaggio di testa di Pellizzer per Iacobucci, Agazzi cerca di inserirsi ma il portiere chiavarese in uscita riesce ad evitare il pasticcio.

Al 16° viene atterrato in area De Luca, agganciato da Martinelli: calcio di rigore. Sul dischetto va Troiano: il capitano spiazza Guarna e pareggia i conti.

Sul risultato di parità la partita vive fasi di confusione a centrocampo. Al 25° Fedato entra in area, cerca il dribbling, Palermo nel contrastarlo tocca con un braccio: i locali protestano, l’arbitro fa correre.

Al 27° Rubin, sulla trequarti sinistra, si muove bene e cede palla a Deli che conclude ma non trova la porta. Alla mezz’ora Rubin si invola sulla sinistra, traversone, sponda di Mazzeo e sforbiciata di Fedato: Iacobucci blocca in due tempi.

Il Foggia prende il mano il pallino del gioco e preme, ma l’Entella difende con ordine. Al 36° errore in ripartenza di Palermo; Mazzeo prova ad involarsi verso la porta ma al momento del tiro Palermo lo ferma. La difesa chiavarese appare in affanno su un corner di Chiricò e un cross di Rubin.

Mazzeo esce per farsi applicare un tutore sulla coscia destra. Dopo un minuto di recupero il primo tempo si conclude sul risultato di parità.

Nel secondo tempo la prima nota di cronaca arriva al 5° con un calcio di punizione di Chiricò che sfiora la traversa. Al 6° Deli ruba palla nell’area chiavarese, tira a rete e la retroguardia ospite si salva con affanno.

All’11° Vacca serve Chiricò, conclusione a giro, para facilmente Iacobucci. Poco dopo Gerbo apre per Deli che riceve in area e, dopo una serie di finte, spara sull’esterno della rete. In questa fase si gioca in una sola metà campo. Al 13° Vacca pesca Mazzeo, questi tocca a Deli che viene agganciato: punizione dal limite battuta da Coletti, destro a giro che termina alto.

Al 14° Castorina inserisce Luppi per uno spento La Mantia. L’Entella torna ad affacciarsi nella metà campo rivale e con Nizzetto, prima angolo e poi su punizione, crea qualche grattacapo alla retroguardia foggiana. Al 22° azione di De Luca sulla sinistra, arriva sul fondo, cerca l’inserimento di Luppi ma la palla è deviata in angolo.

Al 23° Stroppa inserisce Beretta per Mazzeo; al 25° dentro Nicastro per Fedato. Al 28° Iacobucci fa suo un pericoloso cross di Chiricò. Poco dopo Deli serve sulla destra Nicastro, controllo di petto e poi il portiere dell’Entella lo ferma.

Alla mezz’ora Entella in contropiede con Luppi che mette palla in area per Baraye, la cui conclusione è da dimenticare. Al 31° esce Nizzetto, esordisce in biancoceleste Crimi; un minuto dopo nel Foggia dentro Calderini per Chiricò: Stroppa ha cambiato così l’intero tridente offensivo.

Al 33° anche Castorina completa i campi, con Djily Diaw al posto di De Luca. I rossoneri chiudono la partita all’attacco. Al 44° Colelli calcia debolmente una punizione dal limite: Iacobucci para a terra. I minuti di recupero sono tre; nel secondo Beretta salta due difensori liguri e conclude a rete colpendo in pieno il palo. L’Entella respira dopo il grosso pericoloso corso; prima del triplice fischio vengono ammoniti Gerbo e Troiano.

La partita finisce con il risultato di 1 a 1. Ambedue le squadre cancellano lo 0 in classifica.