Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La “nube atomica”, quando la forza della natura incontra la forza dei social network fotogallery

Tutta Genova e dintorni a bocca aperta (e smartphone in azione) di fronte al cumulonembo. E c'è chi ha tirato in ballo persino il dittatore della Nord Corea

Più informazioni su

Genova. Il “fungo nucleare” irradiato dal sole del tramonto, quello che per ore ci ha tenuto alla finestra, per strada, o davanti allo schermo di uno smartphone, in assoluta contemplazione, non è un’esplosione provocata erroneamente da Kim Jong-un – come nell’invenzione irresistibile di un lettore, Matteo Maggi, che trovate nella gallery di questo articolo – ma un cumulonenbo. Anzi, un Cumulonimbus Capillatus.

Sono nubi che, raggiungendo il livello di stabilità stratosferica, terminano superiormente con la caratteristica forma a incudine, e possono essere associati a fenomeni atmosferici molto intensi, fulmini, grandinate, piogge, forti venti. E infatti qualcuno tra i molti che hanno immortalato la nube superstar è riuscito a “beccare” anche il momento perfetto del fulmine (tra le immagini che vi proponiamo, quella di Maurizio Moscatelli).

Quando la forza della natura si incontra con la forza dei social network. Anche lì, fulmini e saette. Una tempesta di immagini hanno invaso le nostre, e vostre, timeline, la nostra casella di posta – dove avete inviato tantissimi scatti, che condividiamo con gioia – e i nostri occhi di genovesi e liguri, purtroppo abituati a guardare ai nuvoloni con poco stupore e molta apprensione.

Bruco, il degrado del fratello minore

foto di maurizio moscatelli

Questa sera è stata magica. I tramonti (quasi) autunnali, ma anche quelli delle altre stagioni non scherzano, a Genova e dintorni sono più che da cartolina. Sono una bomba atomica. Di bellezza.