Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Incendi, revocato lo stato di pericolosità: da giugno a Genova in fumo 370 ettari

In tutto nella provincia ci sono stati 48 roghi

Più informazioni su

Genova. Da oggi è revocato, su tutto il territorio regionale, lo stato di grave pericolosità da incendi, che era scattato il 17 giugno. Lo ha deciso la Regione Liguria sulla base delle indicazioni arrivate dalla Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco. “Viste le mutate condizioni meteo e del terreno – spiega l’assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai – abbiamo ritenuto che potessero essere revocati i divieti in modo da consentire agli agricoltori di effettuare quegli interventi necessari alla pulizia dei terreni”.

“E’ stata un’estate abbastanza critica sul fronte degli incendi boschivi – dice Mai – che ha visto fortemente impegnati in operazioni di spegnimento i carabinieri forestali, i vigili del fuoco e i volontari dell’antincendio. Purtroppo, sappiamo che la Liguria, visto l’elevato tasso di boscosità, è particolarmente esposta al pericolo anche nei periodi non estivi”.

I dati. Gli incendi – 164 – registrati in Liguria nel periodo tra il primo giugno e il 31 agosto hanno visto andare in fumo 759 ettari di area boschiva o macchia. In Provincia di Genova gli incendi sono stati 48, gli ettari bruciati 369. Savona è stata la provincia con meno incendi (28, con 23 ettari andati in fiamme).