Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Inaugurazioni sedi ultradestre, gli antifascisti il 7 ottobre in via Serra

Ma l'inaugurazione della Superba dovrebbe slittare a sabato 14. Ancora incerta la data dell'apertura della sede di Casapound

Genova. In vista delle inaugurazioni delle sedi di Lealtà-Azione/La Superba e di CasaPound Genova l’assemblea antifascista che il 30 giugno ha portato in piazza almeno due mila militanti, si riorganizza convocando un doppio appuntamento. Il primo è fissato per mercoledì 4 ottobre in piazza De Ferrari alle 18 per un’assemblea preparatoria alla manifestazione indetta per il 7 ottobre in via Serra di fronte alla futura sede (che a dire il vero è poco più di un magazzino) dell’associazione culturale la Superba.

“I fascisti si rifanno la faccia ma continuano a colpirci tutti in forme diverse – scrive l’assemblea antifascista in una nota – restano di fatto sintomo di cancro sociale. Non è una caso che dal dopoguerra ad oggi gli attentati terroristici stragisti dinamitardi sul territorio nazionale portino la firma di fascisti e mafiosi; non è un caso che criminalità organizzata e nuove destre siano sempre implicati negli stessi processi dai crimini di strada alla corruzione, reati che creano e alimentano paura e insicurezza nella gente. Infuocando il tema dei migranti e sfruttando una situazione disastrosa creata da governi incompetenti e collusi distraggono dalle reali cause di impoverimento e disperazione in cui ci troviamo”.

Per quanto riguarda l’apertura delle sedi le date sono ancora incerte. Quasi certamente l’apertura di via Serra, inizialmente prevista per il 7 ottobre, dovrebbe slittare al sabato successivo, cioè al 14 ottobre, con la presenza di almeno 200 militanti di Lealtà Azione, in buona parte naziskin, provenienti dalla Lombardia.

Per quanto riguarda la sede di CasaPound, la data di apertura dovrebbe essere definita nei prossimi giorni per non sovrapporsi con quella dei concorrenti e per consentire la partecipazione di militanti in arrivo da Roma, in primis dello stesso leader Gianluca Iannone.

Da vedere se alla mobilitazione convocata dall’assemblea antifascista si uniranno altre forze politiche. Secondo quanto appreso l’Anpi ha convocato una riunione per lunedì pomeriggio con partiti e sindacati.

Il centro sociale Zapata intanto per oggi ha annunciato un volantinaggio in piazza Corvetto contro l’apertura della sede di via Serra.