Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il giro del mondo si fa con il palato: al Castello D’Albertis torna De GustiBUS

14 le realtà presenti all'aperitivo multiculturale, in rappresentanza di 19 nazioni. Musica, spettacoli e le visite alle segrete del castello

Più informazioni su

Genova. Al Castello D’Albertis torna l’aperitivo multiculturale di “De GustiBUS, Tutti i sapori del Mondo”. Per la quinta edizione la manifestazione raddoppia con una due giorni all’insegna del cibo e le culture di tutto il mondo. 14 le realtà presenti, in rappresentanza di 19 nazioni. Musica e spettacoli. Visite alle segrete e ai segreti del Castello.

È nato come un aperitivo multiculturale, si è trasformato con il passare delle edizioni in un grande finestra culturale e gastronomica sul mondo. È De GustiBUS – Tutti i sapori del Mondo, l’evento che si svolgerà giovedì 7 e venerdì 8 settembre dalle 18 alle 22 nel giardino del Castello d’Albertis, luogo simbolo della Genova che guarda oltre il mare e si apre alle contaminazioni con lo stesso spirito curioso del Capitano d’Albertis.

L’evento è organizzato da l’associazione culturale Y.E.A.S.T. – che da anni si occupa di far viaggiare i giovani in Europa per educare alla multiculturalità, valorizzare la dimensione internazionale, destrutturare i pregiudizi e favorire uno scambio costruttivo di esperienze – in collaborazione con il Museo delle Culture del Mondo, la Cooperativa Solidarietà e Lavoro, Bon Ton Chic e con la media partnership di Papille Clandestine.

Bruco, il degrado del fratello minore

Ecco quali sono i piatti e le ricette, tipiche di nazioni lontane e realizzate da molte realtà locali e non, che si potranno assaggiare: Il Sapore del fiore di Ciliegio (Giappone); Eritrea Huwnet (Eritrea); Kowalski (Polonia); Jalapeno (Spagna e Uruguay); Co.Li.Do.Lat (Argentina, Colombia e Venezuela); Associazione Interculturale Encuentro Entre 2 Mundos (Perù) kwɪˈziːnz (Australia); Contadini della Vesima (Italia); Associazione Luanda (Brasile); Therese Theodor (Haiti); Ristorante Bombay Palace (India); Nati per soffriggere (Afghanistan e Pakistan); Enoteca U.V.A.(Francia); Veracruz (Messico) e Da Chelo (Kenya).

Il programma:

giovedì 7 settembre
ore 19.00 danze latino americane a cura del Gruppo ltaliano Amici della natura interpretate da bambini e ragazzi
ore 20.30 esibizioni di iaido spada giapponese a cura di Shobukan Dojo Genova
ore 21.30 esibizione di Bollywood e di American Tribal Style della Compagnia Persepolis

venerdì 8 settembre
ore 19.00 lezione di yoga all’aperto con il Centro Yoga Shakti
ore 20.30 balli afro-peruviani della scuola di danza Tierra del Sol
ore 21.30 esibizione di capoeira dell’Associazione Italiana di Capoeira da Angola

“In un momento così difficile per i temi dell’inclusione e dell’integrazione, De GustiBUS propone un approccio di interazione interculturale – spiegano gli organizzatori di Y.E.A.S.T. – attraverso la tematica del cibo, da sempre elemento di identità culturale, avanza un’idea di convivenza e valorizzazione della diversità, un punto di vista gustoso e profumato. Cicerone diceva che “Il piacere dei banchetti non si deve misurare dalle squisitezze delle portate, ma dalla compagnia degli amici e dai loro discorsi”, ed è proprio questo che De GustiBUS vuole ricreare, un banchetto tra amici dove la convivialità possa essere motivo di arricchimento personale”.

De GustiBUS è un’occasione unica per ammirare e (ri)scoprire l’incanto del Castello d’Albertis ad ingresso ridotto a 4,5 euro dalle ore 13 alle 22. Nelle sale del castello sarà visitabile anche la mostra “Per piccina che tu sia…Memorie e inquietudini dell’abitare”, a cura di Vincenzo Padiglione e Maria Camilla De Palma dalla collezione di Fabrizio Ago, con opere fotografiche di Mohamed Keita. Sono oltre 1000 le casette souvenir da tutto il mondo che popoleranno logge, sale da pranzo e scaloni del Castello D’Albertis.

Da non perdere le visite guidate alla suggestiva rete di passaggi sotterranei e percorsi tra le torri che ci sveleranno i tanti segreti del castello (€ 6 comprensivo di ingresso e visita. Prenotazioni: tel. 010 2723820 o biglietteriadalbertis@comune.genova.it).