Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, il Nautico dei record e crocevia della politica

Genova. Si è chiuso il week end del Nautico edizione 2017, l’anno della ripresa (del settore) e dei numeri nuovamente da record. Oltre 100 mila visitatori (i numeri ufficiali solo domani pomeriggio), comunque già oltre il dato 2016 e a meno di due giorni dalla fine.

Una kermesse internazionale tornata alla ribalta delle cronache per le code alle biglietterie e in sopraelevata, così come per gli eventi “mondani” che hanno riempito la città, dalle iniziative Fuori Salone ai fuochi d’artificio per la festa dedicata agli espositori, fino al ritorno di luci e colori sulla Lanterna.

Ma il Salone è anche appuntamento con la politica. Dopo l’inaugurazione con il ministro Delrio, atteso oggi a mezzogiorno il segretario della Lega Nord Matteo Salvini, mentre in mattinata dovrebbe arrivare anche il ministro della Difesa Roberta Pinotti.

Oltre a essere un crocevia di turismo, affari e soprattutto economia, del mare. IVM – L’innovazione viene dal Mare, organizzato da Ucina in collaborazione con il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria aprirà la giornata degli eventi alle ore 11. Sempre oggi sarà presentato il progetto approvato dalla Regione per favorire l’occupazione giovanile nel settore dell’economia del mare durante il convegno in programma alle 14, “Blue Economy: il mare come risorsa di crescita e sviluppo nello scenario europeo e nei contesti regionali”, organizzato da Regione Liguria, Assessorato Sviluppo Economico Portualità e Logistica.

Alle 14, la presentazione del progetto Le stelle blu del Mediterraneo, progetto televisivo finalizzato a premiare i porti virtuosi in tema di sostenibilità ambientale. Alle 15, il workshop Design, innovazione e stampa 3D: l’additive manufacturing, in collaborazione con Atena Lombardia dove si parlerà dell’applicazione della stampa 3D nel campo della nautica.

Infine nel pomeriggio alle 17, un’interessante chiacchierata sulla meteorologia a cura della Lega Navale Italiana.

E oggi è anche l’ultimo giorno del Fuori Salone con un percorso tra arte, storia e champagne a Villa Durazzo Pallavicini a Pegli, firmato dalla Chef Tina Cosenza. Un evento esclusivo per scoprire la Villa più bella d’Italia assaporando i sapori della sua terra. (70 euro su prenotazione, Ristorante Teresa 010 6973774).