Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Dormitorio abusivo nell’ex deposito Rfi a Principe scoperto dalla Polizia

In via Mura degli Zingari, per entrare bastava spostare una grata

Più informazioni su

Genova. Un dormitorio abusivo nell’ex deposito di Rfi, vicino alle stazioni della metropolitana e della ferrovia a Principe, è stato scoperto dagli agenti del commissariato di Prè durante una serie di controlli svolti insieme al nucleo cinofili della guardia di finanza e agli agenti della polizia municipale fra i vicoli di Prè e lo scalo ferroviario.

Nei locali in disuso di Rfi di via Mura degli Zingari, fra la stazione Marittima e il palazzo del Principe, gli agenti hanno trovato fra computer di vecchia generazione e documenti ferroviari anche materassi e rifiuti di ogni tipo che rivelano come il locale nelle ore notturne venga utilizzato come dormitorio da senza fissa dimora.

Per entrare bastava spostare un griglia a maglie.

Fra le curiosità emerse dallo stesso giro di controlli la singolare giustificazione di un extracomunitario senza documenti controllato in un locale di via Prè: “Li ho persi, ma la denuncia l’ha fatta il mio ragioniere. Parlate con lui”. E’ stato denunciato perché senza documenti.