Davagna, scritte e minacce sui muri dell'associazione dei cacciatori: “Assassini, guardatevi le spalle” - Genova 24
Atto vandalico

Davagna, scritte e minacce sui muri dell’associazione dei cacciatori: “Assassini, guardatevi le spalle”

Danneggiati anche alcuni mezzi e la porta d’ingresso

Forze dell'ordine e mezzi di trasporto

Davagna. La sede dell’associazione US Davagna che ha anche una squadra di caccia al cinghiale è stata danneggiata e imbrattata la notte di domenica. Sui muri dello stabile sono comparse diverse scritte e messaggi minatori fra cui “Assassini”, “Guardati le spalle” e “Il cacciatore buono è quello morto”.

Oltre alle scritte sono stati anche danneggiati la porta d’ingresso dell’associazione con i lucchetti spaccati e alcuni mezzi posteggiati fuori dalla sede. Rubata in segno di spregio anche la targa all’ingresso della sede.

Le indagini sono affidate ai carabinieri di Bargagli, a cui è stata presentata la denuncia dal presidente dell’associazione. Al momento non ci sarebbe alcuna rivendicazione né firma esplicita del gesto vandalico.