Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Challenger di Genova: prosegue la corsa di Basso, Napolitano elimina Brown fotogallery

Avanti Donati e il numero 1 del torneo Struff

Genova. Solamente due delle otto teste di serie dell’edizione 2017 dell’Aon Open Challenger hanno raggiunto i quarti di finale.

Sui campi in terra rossa di Valletta Cambiaso i valori dettati dalle classifiche sono stati rimessi in discussione: oggi ben cinque degli otto incontri di singolare sono stati vinti dal giocatore con il ranking più basso.

Prosegue la bella favola di Andrea Basso. Il genovese, dopo aver vinto due partite nelle qualificazioni ed aver eliminato Seppi, ha superato in rimonta Jozef Kovalik, conquistando così l’accesso ai quarti di finale.

Basso affronterà Stefano Napolitano, che nella sfida serale ha eliminato il vincitore del 2013 Dustin Brown. Terzo italiano ancora in gara è Matteo Donati, che ha ripagato la fiducia concessagli con la wild card vincendo 2 a 1 su Alexey Vatutin.

Doppia gioia per l’Ungheria: Marton Fucsovics ha regolato in 2 set il qualificato Tim Puetz; Attila Balazs ha sconfitto con un doppio 6/3 Laslo Djere, numero 4 del seeding.

Due tie-break hanno permesso a Jan-Lennard Struff di superare l’ostacolo Uladzimir Ignatik: per il favorito del torneo nei quarti ci sarà l’emergente greco Stefanos Tsitsipas, che ha mostrato di avere qualità per entrare in fretta nel circuito che conta.

Alessandro Giannessi ha lottato per 2 set con Guillermo Garcia-Lopez ma ha finito per cedere in entrambi, terminando anzitempo la sua corsa nel torneo.

Anche nel doppio proseguono le sorprese. Jebavy e Podlipnik-Castillo, numeri 2 del torneo, sono stati estromessi da Puetz e Struff; entrano in semifinale anche Andreozzi e Behar.

Gli ottavi di finale del singolo:
Struff Jan-Lennard (Ger, 1, 49) b. Ignatik Uladzimir (Blr, 166) 7/6 7/6
Tsitsipas Stefanos (Gre, wc, 161) b. Setkic Aldin (Bih, 179) 6/2 6/4
Balazs Attila (Hun, 167) b. Djere Laslo (Srb, 4, 98) 6/3 6/3
Fucsovics Marton (Hun, 8, 117) b. Puetz Tim (Ger, q, 464) 6/1 6/2
Donati Matteo (Ita, wc, 438) b. Vatutin Alexey (Rus, 182) 2/6 6/4 6/1
Garcia-Lopez Guillermo (Esp, 123) b. Giannessi Alessandro (Ita, 3, 91) 6/4 7/5
Napolitano Stefano (Ita, 190) b. Brown Dustin (Ger, 7, 116) 6/4 6/2
Basso Andrea (Ita, q, 458) b. Kovalik Jozef (Svk, 156) 3/6 6/3 6/4

I quarti di finale del doppio:
Caruso Salvatore (Ita) / Eysseric Jonathan (Fra) – Brown Dustin (Ger) / Mies Andreas (Ger)
Andreozzi Guido (Arg) / Behar Ariel (Uru) – Balazs Attila (Hun) / Fucsovics Marton (Hun) 7/5 6/4
Brunstrom Johan (Swe) / Zelenay Igor (Svk) – Duran Guillermo (Arg) / Marrero David (Esp) (4)
Puetz Tim (Ger) / Struff Jan-Lennard (Ger) b. Jebavy Roman (Cze) / Podlipnik-Castillo Hans (Chi) (2) 4/6 7/6 10-3

Domani, venerdì 8 settembre, si giocheranno i quarti di finale del singolo e gli ultimi due quarti di finale del doppio. Di seguito il programma.

campo centrale (dalle 14)
M. Donati – G. Garcia-Lopez
S. Napolitano – A. Basso
(non prima delle 18)
A. Balazs – M. Fucsovics
(non prima delle 20,30)
J. Struff – S. Tsitsipas

campo numero 1 (dalle 14)
J. Brunstrom / I. Zelenay – G. Duran / D. Marrero
S. Caruso / J. Eysseric – D. Brown / A. Mies