Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cdm Futsal Genova, giù il velo: un progetto ambizioso tra Serie B e vivaio risultati

Dalla collaborazione con la Tigullio al settore giovanile: le parole di dirigenti e tecnici

Genova. La nuova stagione del Cdm Futsal Genova è iniziata al PalaErbe di vico chiuso degli Eroi, nel cuore del centro storico di Genova. Dirigenti, tecnici, giocatori e, soprattutto, i tanti, tantissimi, bambini nel neonato settore giovanile si sono ritrovati per dare il via all’attività.

Un progetto ambizioso per la prima squadra, in collaborazione con la Tigullio di Chiavari, al secondo anno consecutivo impegnata nel campionato di Serie B nazionale di calcio a 5, con l’arrivo di giocatori importanti per la categoria. Un progetto, forse, ancora più importante per il vivaio, con l’inserimento di figure professionali di consolidata esperienza.

Dichiara Matteo Fortuna, presidente del Cdm Futsal Genova: “Siamo contenti di essere riusciti a rimanere nel campionato nazionale di Serie B, una vetrina importante per noi, per Genova e per la Liguria intera. Inoltre sono davvero lieto di essere riuscito, insieme ai miei collaboratori, in soli due anni di vita del Cdm Futsal, ad avere un settore giovanile che conta circa 150 bambini a cui verrà insegnato il calcio a 5“.

“Quest’anno quindi – prosegue – potremo contare su una prima squadra che ambisce alla cosiddetta parte sinistra di classifica, una Juniores, formata tutta da ragazzi di Genova, che disputerà un difficile ma avvincente campionato nazionale e un settore giovanile attento all’educazione e soprattutto a far giocare e divertire i bambini. Se solo avessimo qualche spazio in più dove poter concentrare le nostre attività, potrei dire che non ci mancherebbe niente: ad oggi la prima squadra si allena in tre campi diversi e il settore giovanile gioca in altre due strutture. Speriamo col nostro impegno di far contare di più il calcio a 5 a Genova; noi siamo pronti a fare la nostra parte. E oggi inizia l’avventura, buon lavoro a tutti!”.

Stefano Pinto, allenatore della prima squadra, afferma: “Partiamo per essere protagonisti, senza nascondere il nostro obiettivo di centrare un piazzamento playoff. Sarà un campionato duro, perché le formazioni toscane sono sempre difficili da affrontare. Le favorite? Pistoia che ha operato molto bene sul mercato ed il Bagnolo che ha confermato i suoi migliori elementi della scorsa stagione. Da tenere d’occhio l’emiliana Olimpia Regium e poi, sicuramente uscirà qualche squadra sorpresa…”.

Hugo De Jesus e Massimo Sorio, allenatori Under 19, dicono: “Nel nuovo progetto della società, c’è massima attenzione per il settore giovanile. Il compito dell’Under 19 sarà formare giocatori che possano essere all’altezza di un campionato impegnativo come la Serie B nazionale e, allo stesso tempo, ben figurare in un campionato altrettanto impegnativo come quello che andremo ad affrontare”.

Il responsabile dell’area tecnica Michele Lombardo: “L’esperienza della scorsa stagione è stata importante per programmare al meglio questo nuovo progetto, che è molto ambizioso e che parte dalla prima squadra di Serie B fino alla scuola calcio a cinque per bambini. Rappresentiamo Genova a livello nazionale: per noi è un onore ed un onere. In estate, grazie agli sforzi del presidente Fortuna, sono state gettate le basi di un progetto che vogliamo sia duraturo del tempo“.

Mino Paoletti, responsabile della scuola calcio, dichiara: “Per noi l’organizzazione del settore giovanile riveste vitale importanza per l’attività della società. Fondamentale avere un indirizzo programmatico sul quale progettare il lavoro, mirato alla diffusione di questa disciplina e alla crescita e potenziamento tecnico ed educativo dei nostri giovani atleti. Per abbracciare e coinvolgere tutta la città, abbiamo attivato due poli per la nostra scuola calcio: il PalaErbe di vico chiuso degli Eroi e i campi di via Campanella. La segreteria è attiva ogni lunedì, mercoledì e venerdì, presso il PalaErbe, dalle ore 16,30 alle 20″.

Di seguito l’organigramma completo della società.

Presidente: Matteo Fortuna
Segretario: Paola Basevi
Vicepresidente: Mario Lombardo
Direttore dell’area tecnica: Michele Lombardo
Dirigenti: Massimo Basilio La Rocca, Luca Barbieri, Fabrizio Lepore
Prima squadra staff tecnico: Stefano Pinto, Hugo De Jesus, Matteo Centonze
Juniores staff tecnico: Hugo De Jesus, Massimo Sorio, Walter Custagliola
Consulente preparazione atletica: Jonathan Proietto
Responsabile settore giovanile area Centro: Mino Paoletti
Responsabile settore giovanile area Albaro: Franco Debenedictis
Direttore area tecnica giovanili: Alessio Guaramonti
Medico sociale: Guido Damiani
Ufficio stampa: Luca Campus, Gabriele Ingraffia

Di seguito la rosa della prima squadra con anno di nascita, ruolo e provenienza.

Alessandro Busca (classe 1990, laterale, dalla Tigullio)
Luan Costa (classe 1989, laterale, dal Bubi Merano)
Hugo De Jesus (classe 1986, difensore, confermato)
Simone Foti (classe 1997, difensore, dal Città Giardino)
Andrea Lombardo (classe 1992, laterale, confermato)
Joao Paolo Mazzariol (classe 1991, laterale, dal Bisceglie)
Santiago Offidani (classe 1989, laterale, confermato)
Andrea Ortisi (classe 1991, difensore, dall’Augusta)
Yuri Pozzo (classe 1992, portiere, dalla Tigullio)
Sebastiano Ricchini (classe 1997, latarale, dalla Tigullio)
Francesco Sacco (classe 1998, portiere, confermato)
Raul Solano Gutierrez (classe 1888, pivot, confermato)
Simone Spinetti (classe 1996, pivot, dalla Tigullio)
Davide Vignolo (classe 1988, portiere, dalla Tigullio)

La rosa dell’Under 19.

Caio Belinelli (classe 1997, pivot)
Davide Boero (classe 1998, laterale, dalla Praese)
Matteo Bracco (classe 1999, laterale)
Alessandro Coloma (classe 1998, laterale, dalla Ruentes)
Gianluca Confortin (classe 2000, portiere, dalla Genova Calcio)
Simone Foti (classe 1997, difensore, dal Città Giardino)
Lefter Kamberay (classe 2000, portiere, dalla Genova Calcio)
Luciano Meli (classe 1998, difensore, dalla Genova Calcio)
Carlo Ortale (classe 2000, laterale, dalla Genova Calcio)
Matteo Piccareta (classe 2000, universale, dalla Genova Calcio)
Sebastiano Ricchini (classe 1997, latarale, dalla Tigullio)
Fabrizio Roncagliolo (classe 1998, universale)
Francesco Sacco (classe 1998, portiere, confermato)
Simone Spinetti (classe 1996, pivot, dalla Tigullio)
Luca Susto (classe 2000, laterale, dalla Genova Calcio)