Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Io bau a Casarza”: sfilata a 4 zampe per una buona causa

Più informazioni su

Tigullio. Il Gruppo Cinofilo Tigullio, in collaborazione con il Comune di Casarza Ligure e la Sezione degli Alpini, organizza la serata “Io bau a Casarza” dedicata ai nostri amici a 4 zampe, Sabato 9 settembre in Piazza Unicef a Casarza Ligure.

A partire dalle 17.30 sarà possibile iscrivere il proprio soggetto (di razza o fantasia, purché in possesso delle regolari vaccinazioni e microchip e con più di tre mesi di età) alla rassegna che avrà inizio intorno alle 19.00. Una giuria di appassionati cinofili farà sfilare i soggetti iscritti con i propri padroni e li “intervisterà” svelando al pubblico qualche curiosità in più sul cane in gara. Saranno quindi premiate intorno alle 22.00, in un clima di simpatia e di informalità, simpatiche categorie quali il più grande ed il più piccolo (ovvero quello con taglia maxi e taglia mini), il più coccolone, il più combinaguai, il “tale e quale” (ovvero il più somigliante al proprio padrone), il junior, il senior e il razza DOC (quello più “bello” secondo gli standard di razza).

Un premio speciale sarà poi riservato alle tante tipologie di segugi presenti nelle nostre vallate: saranno premiati il più bello di ogni razza, la coppia di soggetti più omogenea (un maschio e una femmina) ed il gruppo più numeroso appartenente allo stesso proprietario o allevamento.
Ad animare la serata anche piccole demo ed interazioni cani/bambini proposte dall’associazione di Casarza Attività Cinofile Skadog Levante Ligure.

Dalle 19.00 saranno attivi gli stand gastronomici con gustose portate quali sgabei ai salumi e formaggi, muscoli alla marinara, testaroli al pesto e alla nutella, salsiccia e hamburger alla piastra.

Parte dell’incasso sarà devoluto all’associazione Lega Amici degli Animali di Rapallo.
La serata nasce, in accordo con l’amministrazione comunale, con l’intenzione di diffondere una cultura cinofila legata alla corretta gestione del cane, che salvaguardi il benessere fisico e psicologico dell’animale, i suoi bisogni materiali ed affettivi, che rispetti le normative sanitarie vigenti e la regolare iscrizione all’anagrafe canina, che sensibilizzi i possessori di cani al rispetto verso l’animale stesso ma anche la comunità.