Primi turni completati

Aon Open Challenger: Andrea Basso fa fuori Seppi, Cecchinato subisce la rimonta di Setkic fotogallery

"Strage" di italiani nei sedicesimi di finale; in doppio colpaccio di Salvatore Caruso e Jonathan Eysseric

Genova. La seconda giornata dedicata ai tabelloni principali dell’Aon Open Challenger ha regalato agli spettatori accorsi al circolo di Valletta Cambiaso forti emozioni e numerosi risultati inaspettati. Si è così completato il primo turno, che nel singolare è stato superato solamente da quattro dei tredici italiani in tabellone: altrettanti erano gli “scontri diretti”…

Sul centrale la prima partita ha visto l’esperto spezzino Giannessi superare il pur combattivo Ocleppo, classe 1997 e wild card. A seguire Struff ha fatto valere i favori del pronostico e ha regolato in 2 set, comunque molto combattuti, il serbo Zekic.

Il talentuoso greco Tsitsipas ha prevalso piuttosto agevolmente su Andreozzi, proseguendo nella sua corsa verso un alto livello cui pare destinato. A seguire Cecchinato ha gettato al vento una partita che pareva avere in mano ed è stato rimontato e battuto da Setkic, che aveva sconfitto tre volte su tre in carriera, sempre sul rosso e senza mai perdere un set. Fuori, quindi, il siciliano che era numero 5 del torneo.

La sopresa più grossa è maturata nel match serale. Di fronte ad una tribuna tutta esaurita il genovese Basso ha avuto la meglio in 3 set su Seppi, numero 2 del seeding. Serata di grazia per il 23enne ligure che non si è mai arreso, nemmeno quando l’altoatesino ha servito avanti 4-2 nel terzo set. Seppi, parso affaticato essendo appena rientrato dagli Stati Uniti, ha ceduto dopo 2 ore e 27 minuti di gioco.

Rapidi gli incontri andati in scena sul campo numero 1. Balazs, Garcia-Lopez e Kovalik hanno regolato i rispettivi avversari in 2 set. Poi, ancora protagonista Struff, questa volta in doppio con il connazionale Puetz.

Sul campo numero 2 Berrettini e Pellegrino non sono riusciti ad ostacolare Brunstrom e Zelenay, né Ocleppo e Vavassori hanno impensierito Brown e Mies. Impresa che invece è riuscita a Caruso ed Eysseric, capaci di eliminare la coppia numero 1 del torneo.

Il tabellone del singolo:
Struff Jan-Lennard (Ger, 1, 49) b. Zekic Miljan (Srb, 279) 6/4 7/6
Ignatik Uladzimir (Blr, 166) b. Hurkacz Hubert (Pol, 404) 3/6 6/2 7/5
Tsitsipas Stefanos (Gre, wc, 161) b. Andreozzi Guido (Arg, 150) 6/3 6/4
Setkic Aldin (Bih, 179) b. Cecchinato Marco (Ita, 5, 102) 1/6 7/6 6/3
Djere Laslo (Srb, 4, 98) b. Di Nicola Gianluca (Ita, 703) 6/1 5/7 6/4
Balazs Attila (Hun, 167) b. Ymer Elias (Swe, 201) 6/3 7/6
Puetz Tim (Ger, 464) b. Gaio Federico (Ita, 303) 7/6 6/1
Fucsovics Marton (Hun, 8, 117) b. Caruso Salvatore (Ita, 170) 6/1 6/1
Vatutin Alexey (Rus, 182) b. Olivo Renzo (Arg, 6, 114) 7/5 6/2
Donati Matteo (Ita, wc, 438) b. Pellegrino Andrea (Ita, 604) 6/3 6/4
Garcia-Lopez Guillermo (Esp, 123) b. Eysseric Jonathan (Fra, 356) 6/4 6/1
Giannessi Alessandro (Ita, 3, 91) b. Ocleppo Julian (Ita, wc, 667) 7/5 6/1
Brown Dustin (Ger, 7, 116) b. Bonadio Riccardo (Ita, 447) 7/5 6/2
Napolitano Stefano (Ita, 190) b. Berrettini Matteo (Ita, 139) 6/4 3/6 6/2
Kovalik Jozef (Svk, 156) b. De Schepper Kenny (Fra, 147) 6/2 6/2
Basso Andrea (Ita, 458) b. Seppi Andreas (Ita, 2, 81) 6/7 6/3 7/6

Il tabellone del doppio:
Caruso Salvatore (Ita) / Eysseric Jonathan (Fra) b. Knowle Julian (Aut) / Peya Alexander (Aut) (1) 4/6 6/3 10-5
Brown Dustin (Ger) / Mies Andreas (Ger) b. Ocleppo Julian (Ita) / Vavassori Andrea (Ita) (wc) 6/3 6/3
Balazs Attila (Hun) / Fucsovics Marton (Hun) b. Erlich Jonathan (Isr) / Garcia-Lopez Guillermo (Esp) (3) 4/6 7/6 10-7
Andreozzi Guido (Arg) / Behar Ariel (Uru) b. Arends Sander (Ned) / Cerretani James (Usa) 6/1 7/6
Brunstrom Johan (Swe) / Zelenay Igor (Svk) b. Berrettini Matteo (Ita) / Pellegrino Andrea (Ita) 6/3 6/1
Duran Guillermo (Arg) / Marrero David (Esp) (4) b. Bury Aliaksandr (Blr) / Siljestrom Andreas (Swe) 6/2 7/6
Puetz Tim (Ger) / Struff Jan-Lennard (Ger) b. Arneodo Romain (Mon) / Olivo Renzo (Arg) 6/2 6/4
Jebavy Roman (Cze) / Podlipnik-Castillo Hans (Chi) (2) b. Popyrin Alexei (Aus) / Tsitsipas Stefanos (Gre) (wc) 3/6 6/3 10-1

Oggi, giovedì 7 settembre, si giocano gli ottavi di finale del singolo e i primi due quarti di finale del doppio.

campo centrale (dalle 10,30)
L. Djere – A. Balazs
J. Struff – U. Ignatik
G. Garcia-Lopez – A. Giannessi
J. Kovalik – A. Basso
(non prima delle 21,15)
D. Brown – S. Napolitano

campo numero 1 (dalle 10,30)
T. Puetz – M. Fucsovics
S. Tsitsipas – A. Setkic
A. Vatutin – M. Donati
A. Balazs / M. Fucsovics – G. Andreozzi / A. Behar

campo numero 2 (dalle 15)
T. Puetz / J. Struff – Jebavy / Podlipnik-Castillo

leggi anche
Aon Open Challenger
Tennis
Aon Challenger: Napolitano supera Berrettini, Di Nicola impegna Djere
Aon Open Challenger:
Tennis
Aon Open Challenger, completate le qualificazioni: al via il tabellone principale
Aon Open Challenger
A valletta cambiaso
Aon Open Challenger, sedici coppie in gara nel doppio: il tabellone
Aon Open Challenger
Tennis
Aon Open Challenger, il tabellone: nel primo turno due sfide tutte italiane
basso
Terra rossa
Aon Open Challenger, qualificazioni: avanti Basso, Puetz, Trusendi, Vavassori
Aon Tennis Challenger
Tennis
Aon Open Challenger: il tabellone di qualificazione
Aon Tennis Challenger
Tennis
Aon Open Challenger: cinque cancellazioni, Napolitano entra in tabellone
Aon Open Challenger
Quindicesima edizione
Tennis, domenica scatta l’Aon Open Challenger: ricco montepremi ed eccellente entry list
Aon Open Challenger Memorial Giorgio Messina
Cresce l'attesa
Tennis, torna il memorial Messina: in arrivo tre fra i primi 60 al giocatori al mondo
Aon Open Challenger Memorial Giorgio Messina
15ª edizione
Tennis: torna l’Aon Open Challenger, aumenta il montepremi
Aon Open Challenger Memorial Giorgio Messina
Tennis
Aon Open Challenger, al via il progetto di riciclo di scarpe sportive
Aon Open Challenger
Tennis
Challenger di Genova: prosegue la corsa di Basso, Napolitano elimina Brown
Aon Open Challenger
Tennis
Aon Open Challenger, il talento di Tsitsipas illumina Valletta Cambiaso: fuori Jan-Lennard Struff
Aon Open Challenger
Memorial messina
Aon Open Challenger: la finale vedrà di fronte Guillermo Garcia-Lopez e Stefanos Tsitsipas
tennis
Le finalissime
Tennis, il giovane Tsitsipas vince l’Aon Open Challenger a Valletta Cambiaso