Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Aon Open Challenger: Andrea Basso fa fuori Seppi, Cecchinato subisce la rimonta di Setkic fotogallery

"Strage" di italiani nei sedicesimi di finale; in doppio colpaccio di Salvatore Caruso e Jonathan Eysseric

Genova. La seconda giornata dedicata ai tabelloni principali dell’Aon Open Challenger ha regalato agli spettatori accorsi al circolo di Valletta Cambiaso forti emozioni e numerosi risultati inaspettati. Si è così completato il primo turno, che nel singolare è stato superato solamente da quattro dei tredici italiani in tabellone: altrettanti erano gli “scontri diretti”…

Aon challenger

Sul centrale la prima partita ha visto l’esperto spezzino Giannessi superare il pur combattivo Ocleppo, classe 1997 e wild card. A seguire Struff ha fatto valere i favori del pronostico e ha regolato in 2 set, comunque molto combattuti, il serbo Zekic.

Il talentuoso greco Tsitsipas ha prevalso piuttosto agevolmente su Andreozzi, proseguendo nella sua corsa verso un alto livello cui pare destinato. A seguire Cecchinato ha gettato al vento una partita che pareva avere in mano ed è stato rimontato e battuto da Setkic, che aveva sconfitto tre volte su tre in carriera, sempre sul rosso e senza mai perdere un set. Fuori, quindi, il siciliano che era numero 5 del torneo.

La sopresa più grossa è maturata nel match serale. Di fronte ad una tribuna tutta esaurita il genovese Basso ha avuto la meglio in 3 set su Seppi, numero 2 del seeding. Serata di grazia per il 23enne ligure che non si è mai arreso, nemmeno quando l’altoatesino ha servito avanti 4-2 nel terzo set. Seppi, parso affaticato essendo appena rientrato dagli Stati Uniti, ha ceduto dopo 2 ore e 27 minuti di gioco.

Rapidi gli incontri andati in scena sul campo numero 1. Balazs, Garcia-Lopez e Kovalik hanno regolato i rispettivi avversari in 2 set. Poi, ancora protagonista Struff, questa volta in doppio con il connazionale Puetz.

Sul campo numero 2 Berrettini e Pellegrino non sono riusciti ad ostacolare Brunstrom e Zelenay, né Ocleppo e Vavassori hanno impensierito Brown e Mies. Impresa che invece è riuscita a Caruso ed Eysseric, capaci di eliminare la coppia numero 1 del torneo.

Il tabellone del singolo:
Struff Jan-Lennard (Ger, 1, 49) b. Zekic Miljan (Srb, 279) 6/4 7/6
Ignatik Uladzimir (Blr, 166) b. Hurkacz Hubert (Pol, 404) 3/6 6/2 7/5
Tsitsipas Stefanos (Gre, wc, 161) b. Andreozzi Guido (Arg, 150) 6/3 6/4
Setkic Aldin (Bih, 179) b. Cecchinato Marco (Ita, 5, 102) 1/6 7/6 6/3
Djere Laslo (Srb, 4, 98) b. Di Nicola Gianluca (Ita, 703) 6/1 5/7 6/4
Balazs Attila (Hun, 167) b. Ymer Elias (Swe, 201) 6/3 7/6
Puetz Tim (Ger, 464) b. Gaio Federico (Ita, 303) 7/6 6/1
Fucsovics Marton (Hun, 8, 117) b. Caruso Salvatore (Ita, 170) 6/1 6/1
Vatutin Alexey (Rus, 182) b. Olivo Renzo (Arg, 6, 114) 7/5 6/2
Donati Matteo (Ita, wc, 438) b. Pellegrino Andrea (Ita, 604) 6/3 6/4
Garcia-Lopez Guillermo (Esp, 123) b. Eysseric Jonathan (Fra, 356) 6/4 6/1
Giannessi Alessandro (Ita, 3, 91) b. Ocleppo Julian (Ita, wc, 667) 7/5 6/1
Brown Dustin (Ger, 7, 116) b. Bonadio Riccardo (Ita, 447) 7/5 6/2
Napolitano Stefano (Ita, 190) b. Berrettini Matteo (Ita, 139) 6/4 3/6 6/2
Kovalik Jozef (Svk, 156) b. De Schepper Kenny (Fra, 147) 6/2 6/2
Basso Andrea (Ita, 458) b. Seppi Andreas (Ita, 2, 81) 6/7 6/3 7/6

Il tabellone del doppio:
Caruso Salvatore (Ita) / Eysseric Jonathan (Fra) b. Knowle Julian (Aut) / Peya Alexander (Aut) (1) 4/6 6/3 10-5
Brown Dustin (Ger) / Mies Andreas (Ger) b. Ocleppo Julian (Ita) / Vavassori Andrea (Ita) (wc) 6/3 6/3
Balazs Attila (Hun) / Fucsovics Marton (Hun) b. Erlich Jonathan (Isr) / Garcia-Lopez Guillermo (Esp) (3) 4/6 7/6 10-7
Andreozzi Guido (Arg) / Behar Ariel (Uru) b. Arends Sander (Ned) / Cerretani James (Usa) 6/1 7/6
Brunstrom Johan (Swe) / Zelenay Igor (Svk) b. Berrettini Matteo (Ita) / Pellegrino Andrea (Ita) 6/3 6/1
Duran Guillermo (Arg) / Marrero David (Esp) (4) b. Bury Aliaksandr (Blr) / Siljestrom Andreas (Swe) 6/2 7/6
Puetz Tim (Ger) / Struff Jan-Lennard (Ger) b. Arneodo Romain (Mon) / Olivo Renzo (Arg) 6/2 6/4
Jebavy Roman (Cze) / Podlipnik-Castillo Hans (Chi) (2) b. Popyrin Alexei (Aus) / Tsitsipas Stefanos (Gre) (wc) 3/6 6/3 10-1

Oggi, giovedì 7 settembre, si giocano gli ottavi di finale del singolo e i primi due quarti di finale del doppio.

campo centrale (dalle 10,30)
L. Djere – A. Balazs
J. Struff – U. Ignatik
G. Garcia-Lopez – A. Giannessi
J. Kovalik – A. Basso
(non prima delle 21,15)
D. Brown – S. Napolitano

campo numero 1 (dalle 10,30)
T. Puetz – M. Fucsovics
S. Tsitsipas – A. Setkic
A. Vatutin – M. Donati
A. Balazs / M. Fucsovics – G. Andreozzi / A. Behar

campo numero 2 (dalle 15)
T. Puetz / J. Struff – Jebavy / Podlipnik-Castillo