Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Aon Challenger: Napolitano supera Berrettini, Di Nicola impegna Djere fotogallery

Fuori Olivo e Gaio, vittoria in rimonta per Ignatik

Genova. Dopo le prime due giornate dedicate alle qualificazioni, ha preso il via oggi, sui campi in terra rossa di Valletta Cambiaso, il tabellone principale del Challenger di Genova.

Sono state giocati otto degli incontri del primo turno del singolare; gli altri otto andranno in scena nella giornata di domani. Sul centrale inizio con sorpresa, con Vatutin che ha sconfitto in 2 set Olivo, testa di serie numero 6. Niente da fare per Caruso, nettamente battuto da Fucsovics. Donati ha prevalso per 2 a 0 sul qualificato Pellegrino, poi, nel secondo match tutto italiano, Napolitano è riuscito ad avere la meglio in 3 set sul talentuoso Berrettini. Nel match serale affermazione di Brown su Bonadio.

Sul campo numero 1 Hurkacz è partito bene, ma è poi stato rimontato e battuto dal più quotato Ignatik. Di Nicola ha lottato alla pari con il top 100 Djere, ma nonostante il tifo degli italiani presenti non è riuscito nell’impresa ed ha ceduto al terzo set. Il terzo match terminato con il successo del tennista peggio classificato nel ranking Atp è stato quello vinto da Puetz su Gaio.

Nel doppio Jebavy Roman e Podlipnik-Castillo hanno fatto valere la testa di serie piegando al terzo Popyrin e Tsitsipas. Successo al super tie-break anche per Balazs e Fucsovics che hanno eliminato i numeri 3 Erlich e Garcia-Lopez. Avanti in 2 set Duran e Marrero così come Andreozzi e Behar. Pure nel doppio il primo turno è a metà: quattro partite oggi, quattro domani.

Il tabellone del singolo:
Struff Jan-Lennard (Ger, 1, 49) – Zekic Miljan (Srb, 279)
Ignatik Uladzimir (Blr, 166) b. Hurkacz Hubert (Pol, 404) 3/6 6/2 7/5
Andreozzi Guido (Arg, 150) – Tsitsipas Stefanos (Gre, wc, 161)
Setkic Aldin (Bih, 179) – Cecchinato Marco (Ita, 5, 102)
Djere Laslo (Srb, 4, 98) b. Di Nicola Gianluca (Ita, 703) 6/1 5/7 6/4
Ymer Elias (Swe, 201) – Balazs Attila (Hun, 167)
Puetz Tim (Ger, 464) b. Gaio Federico (Ita, 303) 7/6 6/1
Fucsovics Marton (Hun, 8, 117) b. Caruso Salvatore (Ita, 170) 6/1 6/1
Vatutin Alexey (Rus, 182) b. Olivo Renzo (Arg, 6, 114) 7/5 6/2
Donati Matteo (Ita, wc, 438) b. Pellegrino Andrea (Ita, 604) 6/3 6/4
Eysseric Jonathan (Fra, 356) – Garcia-Lopez Guillermo (Esp, 123)
Ocleppo Julian (Ita, wc, 667) – Giannessi Alessandro (Ita, 3, 91)
Brown Dustin (Ger, 7, 116) b. Bonadio Riccardo (Ita, 447) 7/5 6/2
Napolitano Stefano (Ita, 190) b. Berrettini Matteo (Ita, 139) 6/4 3/6 6/2
De Schepper Kenny (Fra, 147) – Kovalik Jozef (Svk, 156)
Basso Andrea (Ita, 458) – Seppi Andreas (Ita, 2, 81)

Il tabellone del doppio:
Knowle Julian (Aut) / Peya Alexander (Aut) (1) – Caruso Salvatore (Ita) / Eysseric Jonathan (Fra)
Ocleppo Julian (Ita) / Vavassori Andrea (Ita) (wc) – Brown Dustin (Ger) / Mies Andreas (Ger)
Balazs Attila (Hun) / Fucsovics Marton (Hun) b. Erlich Jonathan (Isr) / Garcia-Lopez Guillermo (Esp) (3) 4/6 7/6 10-7
Andreozzi Guido (Arg) / Behar Ariel (Uru) b. Arends Sander (Ned) / Cerretani James (Usa) 6/1 7/6
Berrettini Matteo (Ita) / Pellegrino Andrea (Ita) – Brunstrom Johan (Swe) / Zelenay Igor (Svk)
Duran Guillermo (Arg) / Marrero David (Esp) (4) b. Bury Aliaksandr (Blr) / Siljestrom Andreas (Swe) 6/2 7/6
Arneodo Romain (Mon) / Olivo Renzo (Arg) – Puetz Tim (Ger) / Struff Jan-Lennard (Ger)
Jebavy Roman (Cze) / Podlipnik-Castillo Hans (Chi) (2) b. Popyrin Alexei (Aus) / Tsitsipas Stefanos (Gre) (wc) 3/6 6/3 10-1

Il programma di domani, mercoledì 6 settembre.

campo centrale (dalle 10,30)
J. Ocleppo – A. Giannessi
J. Struff – M. Zekic
G. Andreozzi – S. Tsitsipas
A. Setkic – M. Cecchinato
(non prima delle 20,30)
A. Basso – A. Seppi

campo numero 1 (dalle 10,30)
E. Ymer – A. Balazs
J. Eysseric – G. Garcia-Lopez
K. De Schepper – J. Kovalik
R. Arneodo / R. Olivo – T. Puetz / J. Struff

campo numero 2 (dalle 12)
M. Berrettini / A. Pellegrino – J. Brunstrom / I. Zelenay
J. Ocleppo / A. Vavassori – D. Brown / A. Mies
J. Knowle / A. Peya – S. Caruso / J. Eysseric