Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vernazzola e la battaglia contro i “cartoni delle pizze” in spiaggia

L'Associazione Vernazzola ha organizzato la contromossa per tenere lontani i contenitori

Più informazioni su

Genova. Godersi una pizza a due passi dal mare è un privilegio che Genova sa regalare ai suoi abitanti. A patto che, ovviamente, si lasci la spiaggia pulita. Questo l’intento dell’Associazione Vernazzola, che nelle ultime settimane ha organizzato un sistema per evitare l’abbandono dei cartoni per le pizza, che troppo spesso “invadono” la bella spiaggia cittadina.

La contromossa è la distribuzione di sacchi della spazzatura adatti a raccogliere i cartoni direttamente alle pizzerie del quartiere, che li “consegnano” direttamente ai consumatori di pizza che hanno ordinato in spiaggia. Se Maometto non va alla montagna…

I sacchi sono forniti direttamente da Amiu, grazie all’iniziativa della Associazione Vernazzola, che da anni si organizza per mantenere vivo e vivibile il borghetto marinaro. Adesso i mangiatori di pizza in spiaggia non hanno più scuse.

(foto di Paloma Pilates, su Associazione Vernazzola facebook page)