Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Torna SoriSolidale, quattro giorni di festa a sostegno della Ghirotti

Sori. Passato il ferragosto torna come ogni anno l’appuntamento con la solidarietà nel comune del Golfo Paradiso. Si tratta della 14^ edizione di “SoriSolidale“, il grande evento organizzato dal 24 al 27 agosto nella zona pedonale di Sori per raccogliere fondi a sostegno dell’Associazione Gigi Ghirotti che si occupa di alleviare il dolore ai malati terminali e a quelli di SLA.

SoriSolidale

Una manifestazione che coinvolge l’intera popolazione del Comune di Sori impegnata ad organizzare quattro giorni di festa, musica, cabaret, stand gastronomici e bazar lungo la zona pedonale. Grande soddisfazione per tutti, in primis per il Professor Franco Henriquet che presiede l’Associazione, lo scorso anno quando l’evento ha fatto il record di incassi raggiungendo quasi 29 mila euro. L’obiettivo di quest’anno non può che essere il raggiungimento della cifra tonda per sostenere, concretamente, una realtà che sta al fianco dei più deboli su tutto il territorio genovese.

Un programma intenso di quattro giorni a partire da giovedì 24 agosto con la “serata giovani”, band emergenti, tornei di ping pong e dodgeball in spiaggia, gastronomia a loro dedicata, si prosegue con un weekend denso di appuntamenti con cantautori genovesi, musicisti di alto livello, cabaret, suoni, percussioni, letture e poesie. Un grande palco a due passi dal mare che ospiterà fra gli altri, Beppe Gambetta, Giangi Sainato, Roby Carletta, Marco Cambri, i Cripta Manent e molti altri protagonisti a sorpresa, la direzione artistica è affidata agli Agitatori Culturali Irrequeti Gian dei Brughi.

Presso gli stand gastronomici sarà possibile consumare prodotti tipici locali, pasta fresca tutte le sere, pesce, focaccette fritte e pietanze succulenti preparate con cura dai comitati delle diverse frazioni soresi. Come ogni anno questa manifestazione oltre che a manifestare attenzione per la solidarietà punta anche alla sostenibilità ambientale, fregiandosi del marchio di “EcoFesta”, in tendenza con le sagre che si svolgono nel territorio di Sori, anche SoriSolidale utilizza unicamente stoviglie compostabili e biodegradabili per ridurre il consumo della plastica e mantenere alte le percentuali di raccolta differenziata.

Oltre alla musica e alla gastronomia, la zona pedonale sarà allestita da bazar dove sarà possibile acquistare articoli esclusivi, magliette delle squadre di calcio autografate, i libri della Biblioteca Civica Italo Calvino e degustare deliziosi vini grazie alla collaborazione con la delegazione ligure dell’Associazione Italiana Sommelier.

Per garantire la mobilità da quest’anno Regione Liguria ha messo a disposizione fermate di treni straordinarie serali nella Stazione di Sori per raggiungere la manifestazione, infine il Comune di Sori mette a disposizione una navetta gratuita dalle ore 19 alle 23 che collegherà il centro di Sori all’ampio parcheggio della Stazione di Pieve Ligure.