Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tigullio, giro di vite su stragi del sabato sera e droga fra giovanissimi: 18 patenti ritirate

denunciato un 17 enne per possesso di droga, segnalati altri sei giovani

Tigullio. Nella settimana di Ferragosto anche il tigullio registra il picco di presenze turistiche e i controlli dei Carabinieri si fanno più serrati, anche dato il delicato momento storico.

Intensificati i controlli stradali all’esterno dei locali notturni per lo più frequentati da giovani per prevenire da una parte le “stragi del sabato sera” e allo stesso tempo l’abuso di sostanze stupefacenti da parte di giovanissimi e non.

Così nel fine settimana appena trascorso, i militari della Compagnia di Santa Margherita Ligure hanno denunciato sei persone sorprese alla guida dei propri veicoli con un tasso alcolemico superiore ai limiti consentiti dalla legge. In tutto, tra il 10 e il 20 agosto, sono state ben 18 le patenti ritirate a persone, tutte tra i 18 e i 40 anni, controllate con etilometro dalle pattuglie all’uscita di locali notturni.

Quanto allo spaccio tra i più giovani: un 17enne sammargheritese, controllato sul lungomare, è stato denunciato perché aveva con sé circa 7 grammi di hashish; insieme a lui due 20enni anche essi trovati in possesso di due dosi di 4 e 1 grammo di hashish segnalati alla Prefettura quali assuntori.

Anche altri 4 giovani di età compresa tra 17 e i 28 anni sono stati segnalati alla Prefettura per possesso di modiche quantità di stupefacente.

In tutto i militari impiegati hanno sequestrato due grammi circa di cocaina e 21 grammi di hashish.
Poco più di 10 giorni fa altri sei giovani di cui 4 minori, erano stati denunciati per possesso di droga ai fini di spaccio.