Comitato per la sicurezza

Terrorismo, vertice in Prefettura. Bucci: “Non vogliamo militarizzare, ma dare sicurezza”

Genova. Nessun rischio di una Genova blindata e militarizzata. Lo ha ribadito oggi il sindaco Marco Bucci, alla vigilia del nuovo Comitato per la sicurezza convocato stamani in Prefettura dopo il tragico attentato di Barcellona.

La città è preparata. “Ho visto il piano già in atto, ed è valido – ha spiegato il sindaco – Ma dopo gli ultimi eventi di venerdì scorso, passeremo al vaglio le situazioni più critiche per vedere cosa si può fare in più. Come città siamo messi bene, ma vogliamo fare tutto il possibile per evitare che possa succedere qualcosa”. Nelle due ore di riunione in corso, sono presenti, insieme al sindaco, anche l’assessore comunale alla sicurezza, Stefano Garassimo, il comandante dei vigili e il dirigente per la parte del commercio.

“Per poter fare ancora di più di quello che stiamo facendo – ha sottolineato Bucci – A Genova ci sono molti più turisti, ed è una cosa bella, vogliamo fare in modo che si sentano sicuri”. Sicurezza vuol dire militarizzazione? “Non se ne parla neanche – ha ribadito il sindaco – vedere le forze dell’ordine, la sicurezza, il pulito per terra così come non aver paura di uscire la sera, non vuol dire sentirsi militarizzati ma vivere civilmente, e io assolutamente supporto questo modo di vivere”.

Più informazioni
leggi anche
fioriere barriere
Obiettivi sensibili
Genova più sicura con fioriere, jersey colorati e tognolini smart
Sicurezza porto antico New Jersey
Innovazione e sicurezza
Terrorismo, i “super tognolini” di Nizza sbarcano al porto antico di Genova