Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Terrorismo, i “super tognolini” di Nizza sbarcano al porto antico di Genova fotogallery

Saranno a scomparsa, esteticamente gradevoli, e possono stoppare un veicolo che proceda a 80 km/h

Genova. Per adesso l’area attorno al porto antico di Genova si dovrà accontentare dei new jersey bianchi e neri, d’altra parte il primo appuntamento con la Festa de L’unità è imminente, ma presto le misure di sicurezza del biglietto da visita turistico del capoluogo ligure potranno armonizzarsi all’estetica del luogo. L’ipotesi, infatti, è quella di installare dei “tognolini smart”, strutture a scomparsa che possano bloccare eventuali accessi pericolosi.

Sicurezza porto antico New Jersey

“La sicurezza è essenziale anche se, attualmente, ci sono sistemi non particolarmente belli dal punto di vista estetico – spiega il direttore generale della Porto Antico Spa, Alberto Cappato – ma che servono a evitare appunto che ci possa essere un intrusione di mezzi pesanti non autorizzati. Noi siamo alla ricerca, e abbiamo trovato degli dei dissuasori che sono in grado di bloccare mezzi pesanti, anche in corsa a velocità importanti fino a 80 km all’ora”.

Si tratta degli stessi strumenti installati sulla passeggiata a mare di Nizza dopo l’attentato e che, in Italia, non sono ancora omologati. “Li abbiamo già preordinati – spiega Cappato – e non appena saranno saranno omologati li potremo installare. Si tratta di tognolini intelligenti, molto resistenti, che sono stati costruiti ad hoc e che sono stati installati, ad esempio, sulla Promenade des Anglais dal sindaco di Nizza”.