Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tennis, torna il memorial Messina: in arrivo tre fra i primi 60 al giocatori al mondo

A Valletta Cambiaso dal 3 al 10 settembre. Seppi, alfiere azzurro, guida gli azzurri Giannessi, Cecchinato, Berrettini e Travaglia. In cartellone sport ma anche spettacolo

Più informazioni su

Genova. E’ ufficiale l’Entry List della15esima edizione dell’Aon Open Challenger – Memorial Giorgio Messina, torneo internazionale di tennis in programma a Genova a Valletta Cambiaso dal 3 al 10 settembre 2017.

Infatti il Main Draw del torneo, che quest’anno aumenterà il montepremi raggiungendo lo straordinario traguardo dei 150mila dollari, può contare addirittura su tre giocatori tra i primi sessanta del mondo: una presenza prestigiosa che si può registrare soltanto in tornei ATP World Tour 250 Series.

A Genova si annuncia un torneo di altissimo livello che quest’anno sarà sotto la direzione di Sergio Palmieri, personaggio di spicco del tennis italiano e internazionale. I nomi degli illustri atleti che saranno a Genova sono quelli dell’atleta della Repubblica Ceca Jiří Veselý (52esimo del ranking mondiale), del tedesco Jan-Lennard Struff (56′) e dell’argentinoFederico Delbonis (59′). Tre top 60, cinque giocatori tra i migliori cento giocatori del mondo, otto tra i primi 110 e dieci tra i top 120.

Senza dimenticare che sono a disposizione quattro wild card e nel tabellone principale sono attese ulteriori sorprese con big in arrivo dagli US Open. Un parterre d’eccezione che sarà arricchito anche dalla nutrita presenza di moltissimi italiani come Andreas Seppi, numero 89 del mondo ma già nella top 20 mondiale e vincitore di tre titoli nei tornei World Tour 250. Seppi è anche uno dei giocatori di spicco della nazionale italiana di Coppa Davis con 18 presenze: per lui un gradito ritorno a Genova dove era stato per l’ultima volta nel 2013. E poi il ligure Alessandro Giannessi, numero 90 del mondo; e Marco Cecchinato (102′) che fanno parte del giro della squadra azzurra di Davis.

Ma sarà presente all’Aon Open Challenger Memorial Giorgio Messina anche il giovanissimo Matteo Berrettini (140′ del ranking Atp) protagonista nelle ultime settimane con la vittoria nel Challenger di San Benedetto del Tronto e la finalissima a Portoroz: negli ultimi mesi ha scalato oltre 300 posizioni del ranking. A completare la ‘squadra’ degli azzurri Stefano Travaglia che occupa la 143esima posizione della classifica mondiale. Un livello altissimo del Main Draw testimoniato anche dal Cut-Off, cioè la posizione nel ranking del ‘peggior’ giocatore che può partecipare al torneo: quest’anno a Genova è fissato a 168: ad esempio giocatori dello straordinario calibro dello spagnolo Tommy Robredo e dell’italiano Simone Bolelli al momento sono fuori ma potrebbero rientrare nel Main Draw in caso di rinunce e andrebbero ad arricchire un Main Draw già eccezionale.

Ai nastri di partenza anche due vincitori delle precedenti edizioni dell’Aon Open Challenger Memorial Giorgio Messina che sono stati molto apprezzati dal pubblico genovese. Si sono iscritti infatti il tedesco Dustin Brown che trionfò a Valletta Cambiaso nel 2013 e il polacco Jerzy Janowicz, già numero 14 del mondo, che ha vinto nella scorsa edizione. E attenzione anche allo spagnolo Garcia Lopez (già numero 23 del mondo) che nel suo palmares può contare su cinque titoli conquistati nei tornei ATP World Tour 250.

IL CALENDARIO – Incontri di qualificazione da domenica 3 settembre, tabellone principale da martedì 5 con turno serale fino a sabato e finali di doppio e singolare domenica 10. L’ingresso al torneo sarà gratuito sino alle partite diurne del giovedì. A partire da giovedì sera (spettacolo e incontro) ingresso a pagamento con due tipologie di abbonamenti (giovedì-domenica euro 20,00 e venerdì- -domenica euro 10,00); i biglietti per le singole giornate prevedono il serale di giovedì euro 10,00 – venerdì e sabato euro 5,00 – domenica euro 10,00. Ragazzi gratis sino a 14 anni.