Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Struppa, smaltiva rifiuti e coltivava marijuana. Nei guai un 26enne genovese

I rifiuti venivano "bruciati" abusivamente, mentre in una baracca crescevano rigogliose 25 piantine

Più informazioni su

Genova. Nei giorni scorsi, durante l’ordinaria attività di controllo del territorio, il personale della Stazione CC Forestale di Genova Prato, successivamente coadiuvato dai carabinieri delle Stazioni CC di Molassana e di Bargagli, ha rinvenuto uno stoccaggio di rifiuti ingombranti in legno per un totale di circa 270 mc che venivano smaltiti illecitamente attraverso la combustione presso un’ area sita in Via Rio Canate, comune di Genova. Durante gli accertamenti veniva anche rinvenuta all’interno di una baracca una coltivazione di n.25 piantine di Cannabis.

cannabis prato

L’intera area interessata dalla gestione illecita di rifiuti è stata sottoposta a sequestro giudiziario. E’ stata inoltre eseguita una perquisizione dei locali su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, nel corso della quale venivano rinvenuti e sequestrati materiali ad uso specifico per il consumo di stupefacenti. Le piantine verranno inviate presso il gabinetto scientifico dell’Arma dei Carabinieri per le analisi sul principio attivo presente.

Il responsabile dei reati sopra descritti, un genovese di anni 26, è stato deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.