Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sicurezza, Garassino: “Sottoripa è emergenza, Prefetto chieda rinforzi a Roma”

Genova. E’ stato solo l’intervento di una pattuglia della polizia municipale in servizio alla Festa dell’Unità a evitare che litigio tra due delle persone che stazionano in Sottoripa si trasformasse nell’ennesima rissa, La situazione nell’area, e’ diventata una vera emergenza per la giunta comunale anche perché, ieri sera, sempre in Sottoripa, puntuale, alle 22 si è formato il consueto mercato abusivo che il comune definisce “fenomeno inquietante che coagula diversi elementi di illegalità e potenziale pericolosità”.

“Nonostante l’impegno della polizia municipale che tanto sta facendo per intaccare una situazione di invivibilità costruita con anni di disimpegno delle amministrazioni che ci hanno preceduto – dice Stefano Garassino, assessore alla sicurezza -la situazione, di giorno, resta di forte degrado, anche a danno del turismo: gruppi di persone dedite al bere si aggregano sotto i portici. La notte la situazione diventa addirittura esplosiva: stiamo parlando di sicurezza e ordine pubblico, non solo di vivibilità, anche se pure questa è compromessa. E non bastano gli interventi delle forze dell’ordine, che ci sono, sono ripetuti: serve che siano messi a sistema in un progetto che affronti la situazione in modo organico”.

Garassino ha, quindi, chiesto al Prefetto Fiamma Spena una riunione monografica del Comitato per l’ordine e la sicurezza “per costruire con lei e con le forze dell’ordine – spiega – un progetto che non sia semplicemente una serie di interventi utili più a tentare di dimostrare alla popolazione che i controlli ci sono che ad affrontare le problematiche che si presentano. Ognuno di noi deve fare la propria parte. La polizia municipale sta facendo uno sforzo straordinario e anche le forze di polizia si stanno impegnando. Ma occorre che questo impegno diventi coordinato, potenziando i servizi interforze che la scorsa settimana, proprio in Sottoripa, hanno già dato ottimi risultati”.

“Dobbiamo guardarci negli occhi e, se riteniamo che il problema non sia stato fino ad ora risolto nonostante gli sforzi, perché le forze in campo non bastano, occorre avere il coraggio di chiedere a Roma i rinforzi. Per quanto ci riguarda, la giunta Bucci ha già deciso di rinforzare le fila della polizia municipale con nuove assunzioni – conclude – per quanto ci riguarda, la situazione di Sottoripa è una priorità e un’emergenza”.