Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampierdarena, sesso su una panchina: è subito tormentone sul web, ma il quartiere è esasperato

E' successo in piazza Settembrini. Davide Rossi (Lega Nord): "Più telecamere e forze dell'ordine"

Più informazioni su

Genova. Ci ha messo pochi minuti, l’immagine di un uomo e una donna, verosimilmente giovani, in atteggiamenti da documentario Discovery Channel su una panchina di piazza Settembrini, a Sampierdarena, a diventare un tormentone sul web. Tarda serata, ma neppure troppo, i due si lasciano andare a un rapporto sessuale vero e proprio. Dalle immagini sembrano ubriachi. Ma è solo un dato in più, in questo caso. Alcol o no, se saranno individuati, rischiano una denuncia per atti osceni in luogo pubblico.

sesso piazza settembrini

A rilanciare la performance della coppietta, ancora una volta, la pagina Facebook “Cresciuti Disagiati”, aperta tempo fa da alcuni giovani genovesi e ormai ultra-nota nel mondo social (oltre 70 mila iscritti).

Le ironie si sono sprecate. C’è chi fa della ricostruzione toponomastica. Piazza Settembrini un tempo si chiamava piazza Menolli, detta goliardicamente “piazza dei belini molli”. Evidentemente non in questo caso.

sesso piazza settembrini

Ma, scherzi a parte, perché c’è ben poco da scherzare, le lamentele dei cittadini della zona risuonano, e non solo sul web. Le ha raccolte Davide Rossi, consigliere comunale della Lega Nord, sampierdarenese doc, che sottolinea come, scene di sesso a parte, la piazza si troppo spesso terra di ubriacature e schiamazzi: “I residenti sono stufi di ricevere mille promesse senza che nessuno faccia nulla di concreto in tempi certi, basterebbe un minimo di buon senso, tradotto cancellate, ripristino del mercatino, telecamere, presenza delle forze dell’ordine”.