Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria, “torna a casa”, Eder?

Un ritorno in blucerchiato di Eder (nell’operazione Schick) renderebbe di nuovo competitiva la Samp

Più informazioni su

Genova. “Zero notizie”… o quasi, al punto che si è costretti ad iniziare, parlando del rinnovo del contratto dell’ex blucerchiato Gaetano Berardi, che ha firmato con il club inglese di Leeds, per altri tre anni.

Qualora la Samp riuscisse a confermare Schick (o in alternativa acquisire un’altra punta “di peso”, potrebbe diventare attendibile la voce che ha iniziato a circolare oggi, in merito ad un interessamento della Spal di Ferrara per Federico Bonazzoli, che avrebbe così la possibilità di misurarsi con la Serie A, in un contesto con minori pressioni rispetto a Marassi.

Sembra prendere sempre più corpo la possibilità che Vincent Laurini possa sostituire uno fra Jacopo Sala e Bartosz Bereszyński, con la presumibile partenza di quello, fra i due, che avrà più mercato. L’operazione viene data come abbinata al contemporaneo passaggio di Lorenco Šimić , all’Empoli, con un’interessante chance, per l’ex Hajduk Spalato, di fare un campionato (sia pure di Serie B) da titolare.

Se la voce che riferisce di Ahmad Benali quasi in procinto di sottoporsi alle rituali visite mediche, risultasse vera, la Samp si troverebbe ad avere in rosa ben quattro giocatori ex Pescara, dopo Lucas Torreira, Gianluca Caprari e Valerio Verre… Troppi? Mica vero, anche in una squadra retrocessa possono esserci buoni giocatori…

Chiudiamo con Patrik Schick, il cui unico ostacolo all’imminente trasferimento all’Inter, sembra essere rappresentato dal conseguimento dell’idoneità agonistica, visto che l’accordo tra le parti viene dato, dai media, come già raggiunto. La speranza dei tifosi blucerchiati è quella di veder inserito nel conguaglio Éder Citadin Martins, nonostante le presumibili obiezioni di Spalletti, che sta apprezzando parecchio l’attaccante italo-brasiliano, peraltro parzialmente chiuso, in nerazzurro, dal trio Perisic-Icardi-Candreva, cui andrebbe ad aggiungersi il talento ceco.