Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria, il punto “the day after Swansea”

Davanti tutto dipende da Schick, dietro serve ancora un centrale

Più informazioni su

Genova. “The day after”… il giorno dopo la pessima figura di Swansea, è forse il caso, a bocce ferme, di fare il “punto nave”, per cercare di capire se la “nave Sampdoria” è ancora in alto mare, oppure se ha la possibilità di entrare in porto, non dico con il gran pavese inalberato, in segno di festa, ma almeno con l’equipaggio schierato in coperta e non per l’ammaina, ma per l’alza bandiera…

Al Liberty Stadium di Swansea, è andata in scena una partita “da dimenticare” in fretta, perché di buono si è visto veramente poco… Le scusanti? Quelle sono rimaste a Manchester… e da lì dovrà ripartire Giampaolo, che per fortuna ha maturato – agli occhi dei tifosi blucerchiati – credenziali, che non aveva – ahimè per lui – Walter Zenga, dopo l’altrettanto pesante sconfitta col Vojvodina (sempre 0-4), che gli alienò le simpatie della Gradinata Sud.

A 25 giorni dalla chiusura del calcio mercato, proviamo a capire cosa manca alla rosa della Sampdoria, attualmente composta da questi ventisette calciatori:

Viviano/Puggioni/Tozzo
Bereszyński /Sala

Silvestre/ Šimić/Leverbe

Ferrari/Regini

Murru/Pavlović/Dodô
Barreto/Linetty

Torreira/Capezzi

Praet/Verre/Đuričić

Ramírez/Alvarez
Quagliarella/Kownacki

Caprari/Bonazzoli/Schick,

cui potrebbero essere integrati, in caso di bisogno, i “Primavera” Krapikas, Tomic, Baumgartner e Balde.

PORTA:

Il termometro con cui va misurata la temperatura (leggi indice di sicurezza) del ruolo, è esclusivamente lo stato di salute di Emiliano Viviano… le partite in cui la squadra dovrà fare a meno di lui, devono essere veramente poche… altrimenti il ricorso al mercato è d’obbligo.

DIFESA:
– la coppia di terzini destri non raggiunge l’optimum, ma la piena sufficienza sì.

– a sinistra Murru ha fatto vedere chiusure “in scivolata” sulla fascia, che fanno ben sperare… mentre non sì è ancora capito chi abbia scelto, il mister, come suo alter ego… Pavlović o Dodô ?

– i quattro centrali, forse, sono solo tre (visto che Šimić e Leverbe non sono ritenuti ancora pronti dallo stesso allenatore), quindi aspettiamo che Pradé e Osti trovino un tassello adeguato.

CENTROCAMPO:
– coppia di mezzali di rottura all’altezza del compito (Linetty/Barreto); l’anno in più, sulle spalle di entrambi, potrebbe cambiare le gerarchie a favore del polacco.

– trio di mezzali offensive di buon livello tecnico (ma poca propensione alla copertura), col belga Praet in attesa di esplosione, ma anche Verre potrebbe rappresentare la sorpresa, mentre lo zero minutaggio concesso al serbo Đuričić, in Galles, suona un po’ come una bocciatura da parte di Giampaolo.

– in regia c’è la garanzia Lucas Torreira… “lunga vita” (in blucerchiato) al piccolo uruguayano, elemento imprescindibile per questa Sampdoria. Capezzi? Se Torreira giocherà tante partite come lo scorso anno, non si sentirà la mancanza di Cigarini.

TREQUARTI:

al posto di Bruno Fernandes è arrivato Gastón Ramírez, al quale il mister ha già assicurato una maglia da titolare, pur disponendo di alternative come Álvarez (ma anche gli stessi Praet e Đuričić e perché no? Verre)

ATTACCO:
l’ago della bilancia è Patrik Schick… se va via (ripudiando l’idea di un non rilascio di idoneità), il piatto piange… e lo fa a dirotto! Kownacki farà probabilmente meglio di Budimir, ma non si può certo pensare che il pur bravo Caprari possa riempire il vuoto lasciato da Muriel… Quindi se dovessero mancare anche i goal (e le giocate) del giocatore della Repubblica Ceca, sarebbero guai seri, senza un top player (vero) a sostituirlo.

Quindi, in sintesi, le priorità sono:

– un altro difensore centrale;

– un sostituto “di valore” di Schick (se partirà);

“Rumors” napoletani, indicano Lorenzo Tonelli (ex Empoli) in orbita Sampdoria e sarebbe probabilmente una scelta gradita a mister Giampaolo, che sembra intenzionato a pescare ad ampie mani in terra toscana, per risolvere l’attuale dualismo sulla fascia destra difensiva (Bereszyński/Sala tuttora senza un vincitore) con l’acquisizione francese Vincent Laurini.

Dall’Argentina, arriva un’intervista del tecnico de “Los Millonarios” (River Plate), Marcelo Gallardo, che ha definito come insufficiente l’offerta fatta dalla Samp per Lucas Martinez Quarta, uno dei giocatori più promettenti del calcio argentino.

E ne arriva una anche dal Brasile: Odorico Roman, del Gremio, nel confermare la ricezione di una concreta proposta da parte della Sampdoria, per Luan Guilherme de Jesus Vieira, ha riferito pure di un forte sondaggio da parte di un team russo”.