Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria, è davvero fatta per Ferrari e Ramírez foto

José Mourinho e Sergio Romero nel pre e post partita elogiano il “mondo” Samp

Genova. Si attende solo l’ufficializzazione da parte della Sampdoria, ma “due pezzi” di buona caratura sono state “messi in cassaforte”.

Il centrale mancino (ex Crotone, ma di proprietà del Sassuolo) Gian Marco Ferrari è risultato essere, infine, il prescelto per coprire la voragine difensiva creatasi con la cessione di Skriniar all’Inter… e pazienza se la scelta della formula di tesseramento non è fra le più felici (ne abbiamo parlato nell’articolo di ieri), l’importante è che Giampaolo possa al più presto contare su una coppia centrale di affidamento (Silvestre e Ferrari), più Regini, come alternativa… in attesa che venga possibilmente portato a Genova un altro pseudo titolare per i nevralgici ruoli di centro difesa (l’ideale sarebbe un giocatore già in rampa di lancio, tipo Lucas Martínez Quarta, del River Plate), in modo da poter lasciar andare a farsi le ossa, in Serie B, sia Simic (si parla di Empoli), che Leverbe.

Il “pezzo da 90” di questa campagna acquisti, salvo altre gradite, ma inattese sorprese, sarà Gastón Exequiel Ramírez Pereyra (39 presenze con la Nazionale dell’Uruguay), portato in Italia dal Bologna sette anni fa (prelevato dal Peñarol di Montevideo) e poi ceduto, a peso d’oro, al Southampton, dove peraltro – come pure nelle altre esperienze con Hull City e Middlesbrough – non si è coperto di eccessiva gloria, anche a causa di qualche infortunio. In ogni caso, siamo in presenza di un “top player” (a livello Sampdoria), capace di giocate di alta scuola, utili per tirare fuori dal cilindro assist per i compagni ed anche un’arma in più per l’esecuzione dei calci piazzati.

L’arrivo di Gastón Ramírez alla Samp (dichiarato gradito dallo stesso Giampaolo) probabilmente indurrà gli uomini mercato del Doria a cercare una nuova destinazione a Ricky Álvarez, dato, in queste ore, dai media, come offerto al Bologna, dopo che nei giorni scorsi si era parlato del Nantes.

A proposito dei felsinei, sembra invece che la dirigenza rossoblù abbia ricevuto una richiesta di informazioni sul trequartista Simone Verdi … sondaggio ovviamente superato dall’arrivo di Ramírez, che analogamente dovrebbe mettere a tacere anche le ricorrenti voci su Ahmad Benali, forse alimentate dal fatto che, in passato, è stato allenato da Giampaolo, nelle “rondinelle” bresciane.

In chiusura articolo, evidenziamo le belle parole di Sergio Romero, che – nel pre partita col Manchester – ha definito fantastici gli anni passati a Genova, in un club ricco di storia, con uno stadio incredibile e tifosi che sostengono la squadra, cantando dal primo minuto all’ultimo minuto.

Ma anche Josè Mourinho, nel post partita, ha speso parole di elogio nei confronti della Sampdoria di oggi e di ieri, ricordando la sua gratitudine verso la Samp (e Pazzini in particolare) per quella vittoria a Roma, che spianò all’Inter, da lui allenata, la strada verso il “triplete”.