Staffetta

Ronco Scrivia in festa per il XXI Trofeo Maluberti

Folta partecipazione alla classica staffetta 3X1000 tenutasi nella cittadina dell'entroterra ligure

Varie Sport

Classico appuntamento a Ronco Scrivia per il podismo ligure – piemontese con il XXI Trofeo Fausto Maluberti, dedicata alla staffetta  sulla distanza 3×1000 metri. A vincere fra gli uomini è stata la Trionfo Ligure formata da Guelfo, Consolini e Torre che hanno concluso in 8’12”. Secondi classificati Benente, Tavella e Ientile portacolori della Delta Spedizioni. Terza posizione per la squadra H.B.M. con Cabella, Romano e Parodi.

Al femminile troviamo tre squadre di altrettante province diverse. Ad imporsi è stata la squadra dell’Atletica Varazze formata da Scaramucci, Malerba e Barbarino che completa i 3.000 totali in 10’15” precedendo la Città di Genova, che è seconda con Pesce, Olivieri e Timossi. Terza piazza per gli alessandrini dell’Atletica Novese con il team rappresentato da Chorna, Tamagno e Mazzarello.

La classifica per società vede sul gradino più alto l’Atletica Valle Scrivia con 21 partecipanti, l’Atletica Novese con 20 mentre più dietro i Maratoneti Genovesi con 10 atleti.

Fra i Junior vincono gli Scappati di casa di Bricchi, Miliuzzi e Masuelli che terminano in 8’56” davanti all’Atletica Valle Scrivia (squadra formata da Cartasso, Bondanza e Pistone) e al Gs Gaiazza  (Ponte, Traverso e Pozzolo).  Passando alla categoria M2 vincono I tre dolciari di Campi, Merlo e Picollo  in 8’52”, davanti alla Città di Genova di Bessini, Ottonello e Giacopetti e all’Atletica Novese di Longo, Traverso e Dalle Crode.

Nei veterani vince la Cambiaso Risso con De Plano, Gianneschi e Lamberti che fa registrare il tempo di 9’36”. Seconda l’Atletica Novese con Manca, Dossena e Poggi che sopravanzano di 25” i Maratoneti Genovesi di Tummarello, Bolognesi e Bacigalupo. Infine nella gara mista, vince la Città di Genova con Paganini, Cutrupi e Torretta che terminano in 8’50”. Dietro di loro, l’Atletica Novese con la squadra formata da Bergaglio, Cavanna, Bianucci e l’Atletica Valle Scrivia di Guzzo, Corradi e Matzedda.