Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Recco è famosa per? …le sue castagne. Gli scivoloni del sito gestito da Liguria Digitale denunciati dall’ex sindaco di Bogliasco

Luca Pastorino (Possibile): "Il sito lamialiguria.it a luglio è passato in gestione a Liguria digitale, suggerisco a Toti di rivederlo"

Genova. Castagne a Recco, asparagi a Sori e… Noli a Camogli. Qualche errore nella selezione delle immagini deve esserci stato, tra gli uffici di Liguria Digitale, la società informatica della Regione: al sito di promozione turistica www.lamialiguria qualcuno ha fatto confusione tra ponente, levante, costa ed entroterra. A denunciarlo è Luca Pastorino, deputato di Possibile, ex sindaco di Bogliasco il quale, peraltro, sottolinea come sul sito “siano presenti informazioni sbagliate come quelle sulla Chiesa Parrocchiale di Bogliasco”.

“La Liguria fa boom di turisti -scrive Pastorino – ma per il sito lamialiguria.it il boom di Recco è dovuto alla raccolta delle castagne, che sembrerebbe una vera specialità dei recchesi. Rilanciare un turismo diverso, potrebbe essere operazione saggia se fosse fatta correttamente, ma sbagliare foto di presentazione dei Comuni del Golfo Paradiso, non aiuta né i turisti né l’immagine della nostra Liguria”.

“Se digito Sori sul motore di ricerca del sito, in primo piano ci sono delle verdure come immagine di presentazione, per carità nulla contro i “famosi” asparagi di Sori. Ancora, se digito Camogli, la prima scheda che esce è di una foto forse di Noli. Qui è evidente lo scambio di “persona”, continua il deputato.

Bruco, il degrado del fratello minore

Bruco, il degrado del fratello minore

“Il nuovo sito #lamialiguria a luglio è passato in gestione a Liguria digitale, suggerisco a Toti di rivederlo, per stendere finalmente un bel red carpet della comunicazione turistica…corretta., conclude Pastorino.

Lo dichiara in una nota Luca Pastorino deputato di Possibile.