Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pegli, baby-pusher di 15 anni sorpreso dalla polizia, prende a testate l’agente

Ma poi chiede scusa: "Sono andato nel panico". E' successo nei pressi della stazione.

Più informazioni su

Genova. A 15 anni prende a testate un poliziotto che, dopo averlo fermato, ha scoperto nell’astuccio della scuola 6 grammi di hashish divisi in singole dosi. Il ragazzino, che a casa della nonna, dove è domiciliato, nascondeva altri 21 grammi di stupefacente, è stato denunciato.

E’ successo nei pressi della stazione ferroviaria di Pegli, nel ponente di Genova: il ragazzino è stato fermato dai poliziotti del commissariato di Sestri Ponente – lo avevano notato a causa di uno strno via vai fra giovanissimi – e per scappare ha colpito e ferito al viso, con una testata, un agente.

In tasca aveva un astuccio da scuola con dentro sei grammi di hashish. Portato in commissariato ha poi chiesto scusa all’agente che ha ferito affermando di esser andato nel panico perché non era mai stato fermato dalla polizia.

Il ragazzino, che era incensurato, è stato denunciato per spaccio di sostanza stupefacente, resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale.