Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Niente Tfr per le lavoratrici della cooperativa La Cascina, Uil: “Il Comune batta un colpo”

Più informazioni su

Genova. “E’ di questi giorni la notizia che le donne al lavoro sono aumentate, che possono essere un pilastro per la nostra economia e che sono più emancipate rispetto al passato”, dice Luciano Gullone, segretario regionale Uiltucs Liguria.

“Evidentemente è sogno per poche perché le 50 lavoratrici de “La Cascina”, azienda che si occupa della ristorazione scolastica per il Comune di Genova, dal 15 giugno 2017 non hanno ancora percepito il loro TFR. Al momento, queste lavoratrici sono senza liquidazione, senza stipendio e non hanno diritto nemmeno alla Naspi”.

La Uiltucs della Liguria chiede, pertanto, al Comune di Genova di farsi parte attiva nella ricerca di una soluzione rispetto a lavoratrici che lavorano per le mense scolastiche di pertinenza comunale e che sono tra le più fragili del settore. “Allo stato attuale – prosegue il sindacato – l’azienda è latitante: non si fa trovare e per quanto ci riguarda è una vergogna”.