Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coltiva e spaccia con la fidanzatina minorenne, arrestato pusher a Sampierdarena

Lei è stata denunciata

Più informazioni su

Genova. Quasi mezzo chilo di droga, tra hashish e marijuana, in casa: così due giovani, un pregiudicato italiano di 22 anni e una genovese di 17 anni sono finiti nei guai sabato sera, il primo in manette e la seconda denunciata, entrambi per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio.

I poliziotti, impegnati nella consueta attività di controllo del territorio, hanno notato in piazza Palmetta il 22enne mentre usciva da un’abitazione con in mano un piccolo oggetto avvolto nel cellophane, poi consegnato a due coetanei, in cambio di denaro.

I due ragazzi, bloccati poco distante, hanno ammesso di aver poco prima acquistato una dose di marijuana per 20 euro. Dopo aver fermato lo spacciatore, gli operatori hanno perquisito l’abitazione da cui era stato visto uscire. Entrati nell’appartamento sono stati investiti da un forte odore di marijuana, effettivamente rinvenuta, insieme a dell’hashish, all’interno di numerosi barattoli e contenitori che lo spacciatore aveva distribuito per casa.

Totale dello stupefacente sequestrato: 442,20 grammi. Sequestrati anche il materiale per il confezionamento, tra cui un bilancino e una piccola serra per la coltivazione, nonché 575 euro in banconote di piccolo taglio. All’interno dell’appartamento era presente la 17enne, ospite del giovane da qualche tempo, denunciata a piede libero per lo stesso reato.
Il 22enne è stato portato in carcere a Marassi a disposizione dell’A.G.