Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

L’aeroporto “beffa” i motociclisti, niente parcheggi gratis per le due ruote

"Incredibile che, nella città italiana con più alto numero di scooter procapite e con noti problemi di viabilità, si stabilisca la soppressione di un posteggio gratuito per veicoli a due ruote"

Più informazioni su

Genova. “Ripristinare i parcheggi gratis per moto e scooter all’aeroporto di Genova”. E’ l’appello lanciato da un cittadino, a “nome di moltissimi motociclisti” genovesi, mandato alla direzione del Cristoforo Colombo e alla stampa.

Tra le diverse novità della nuova sistemazione parcheggi dell’aeroporto, che secondo il cittadino è “peraltro opportuna”, e che potete leggere qui, ce ne è una che non è piaciuta ai centauri: non saranno più previsti posteggi gratuiti per moto e scooter.

“Il posteggio dedicato alle due ruote si sposta e diventa coperto – spiega la nota dell’aeroporto – La zona “scooter e moto”, con 180 stalli, si trova all’interno del Parcheggio P1, a pochi metri dal Terminal. Il parcheggio ha una tariffa di 1 euro all’ora fino a un massimo di 7 euro al giorno e 28 euro a settimana”.

“Ci pare incredibile che, nella città italiana con più alto numero di scooter procapite e con noti problemi di viabilità, si stabilisca la soppressione di un posteggio gratuito per veicoli a due ruote – la replica del cittadino centauro- Sia pure in un’area più distante da quella attuale, auspichiamo la realizzazione di spazi idonei e liberi, come in passato e almeno fino alla realizzazione delle nuove infrastrutture di collegamento con la città e il potenziamento dei servizi bus, davvero scarsi, ora che abbiamo anche la base Volotea”.

“Altrimenti – conclude – sarà un altro regalo alla corporazione dei tassisti che beneficeranno anche di questa radicale modifica del sistema parcheggi senza nulla pagare, per ora”.