Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Regione istituisce la giornata dell’ “incontro tra cittadini e Polizia Locale”: sarà il 29 settembre

Tra i protagonisti la vigilessa che sabato scorso ha salvato dal suicidio una donna in corso Italia

Più informazioni su

Genova. Una Giornata regionale di incontro tra i cittadini e la Polizia Locale: si svolgerà il 29 settembre prossimo, presso la sala della Trasparenza di Regione Liguria. Lo ha deciso la Giunta regionale, su proposta della vicepresidente e assessore alla Sicurezza Sonia Viale.

“La Polizia locale – afferma la vicepresidente Viale – svolge un ruolo fondamentale per la promozione del sistema integrato di sicurezza delle città e di tutto il territorio regionale. Abbiamo quindi ritenuto opportuno e giusto istituire una giornata dedicata a tutti coloro che svolgono questo lavoro, con l’intento di consolidare sempre di più il legame con i cittadini. Si tratta di un momento di incontro, organizzato in accordo con le amministrazioni locali, anche con l’obiettivo di rafforzare tra gli operatori il senso di appartenenza ai Corpi di Polizia Locale”.

“La Giornata è stata istituita – continua Viale – anche per sottolineare quei particolari interventi di rilevanza sociale, tipo quello compiuto la scorsa settimana dalla vigilessa Roberta Canevelli, assistente capo della polizia municipale di Genova, che è riuscita a evitare il suicidio di una donna, perché da tempo impegnata nel salvataggio delle persone, facendo parte della squadra trattamenti sanitari obbligatori. La vigilessa in questione sarà presente il 29 settembre alla Giornata di incontro”.

Nel corso della giornata, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti consegnerà le onorificenze al personale appartenente alla Polizia Locale che si sia particolarmente distinto per meriti speciali, secondo i criteri disciplinati dall’Ordinamento della Polizia Locale della Regione Liguria.