Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lagaccio, i Vigili del Fuoco: “Situazione sotto controllo”, ma la macchia brucia ancora

Chiusa la strada tra via Caduti senza Croce e via Napoli, le fiamme scaturite da alcuni rifiuti abbandonati, due sfollati

Più informazioni su

Genova. Un incendio piuttosto vasto è divampato nel pomeriggio nella zona del Lagaccio, nei pressi del campo sportivo Ceravolo. Sul posto due squadre più un’autobotte dei Vigili del Fuoco del comando centrale. In rinforzo, dalle 17e30 circa, anche un elicottero e i volontari anti-incendio. Presenti anche i Carabinieri forestali e agenti delle volanti.

Per consentire le operazioni di spegnimento da parte dei Vigili del Fuoco è stata chiusa temporaneamente via Bartolomeo Bianco tra La Via Caduti senza Croce e la Via Napoli. In via precauzionale è stato allontanato il nucleo famigliare residente (2 persone) al civico 12 della stessa via Bianco. Allertato un altro nucleo famigliare al civico 29 della stessa via per possibile sgombero.

Le fiamme sono divampate a partire da alcuni rifiuti abbandonati e si sono propagate su tre fronti anche alla vegetazione. Il rogo riguarda un’area vicino al ponte Don Acciai. Le lingue di fuoco stanno salendo sulla collina in direzione di Granarolo. Vicino, alcune case – ma non sono al momento in pericolo – e due ripetitori della telefonia mobile.

Le immagini e i video dell’incendio stanno imperversando su internet attraverso vari gruppi social di quartiere. Il fumo si vede anche da lontano. Fortunatamente l’assenza di vento non sta rendendo ulteriormente difficoltoso il contenimento delle fiamme.