Genova, la Navebus compie 10 anni. Balleari e Bordilli: "Un grande servizio, va usato di più" - Genova 24
Genova-pegli

Genova, la Navebus compie 10 anni. Balleari e Bordilli: “Un grande servizio, va usato di più”

L'appello ai genovesi: "E' un servizio sostitutivo importante, noi vogliamo mantenerlo, ma abbiamo bisogno di numeri”

navebus porto antico

Genova. Primo agosto 2007: a Genova entrò in servizio la Navebus, l’innovativo collegamento via mare tra Pegli e Porto Antico, tra il ponente e il cuore di Genova. Nonostante cicliche voci di sospensioni, tagli di risorse e rimpalli tra enti, il traguardo dei dieci anni è stato comunque raggiunto.

Per l’occasione, il neo assessore ai trasporti Stefano Balleari, insieme alla collega al turismo, Paola Bordilli, hanno “festeggiato” con una diretta Facebook lo speciale compleanno, sottolineando l’importanza del servizio e la volontà della giunta Bucci di mantenerlo. Lanciando, allo stesso tempo, però, un messaggio preciso ai genovesi.

“La Navebus oggi compie oggi 10 anni, un servizio molto voluto dai cittadini pegliesi, e tuttora indispensabile. Genova è una città complicata – ha ricordato Balleari – ma abbiamo anche il mare e dobbiamo poterlo sfruttarlo al massimo”. In questa direzione il servizio Navebus “va assolutamente mantenuto e implementato, ma abbiamo bisogno che venga utilizzato maggiormente”.

[tag name= ‘navebus’]

Meno di 30 i minuti per percorrere la tratta mare da Genova a Pegli ( e viceversa), un guadagno in termini di tempo e di traffico, soprattutto nelle ore di punta, quando arrivare a ponente significa affrontare ripetuti rallentamenti e disagi. “E’ un servizio sostitutivo importante – la conclusione dei due assessori – noi ci siamo, vogliamo mantenerlo, ma dateci una mano, abbiamo bisogno di numeri”.

leggi anche
navebus
Genova
Navebus: dal 1° maggio parte l’orario estivo
navebus porto antico
La conferma
Navebus, il servizio è salvo: rassicurazioni anche per i prossimi anni