Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Galliera, sindacalista critica Bagnasco: provvedimento disciplinare e solidarietà dei colleghi

"Pastore del dio denaro" sono le parole incriminate, ma dal mondo della sanità sempre più diffusa la vicinanza

Genova. Ha criticato Sua Eminenza Rev.ma Cardinale Angelo Bagnasco, Arcivescovo di Genova nonché presidente del Galliera, addittandolo sui sociali come “Pastore del dio denaro”, e rivolgendo un appello al papa affinché esplorasse quello “che accade nell’ospedale”. Ora rischia il licenziamento: ma la solidarietà di colleghi e sindacalisti si allarga di giorno in giorno

Tullio Rossi, delegato sindacale USB del Galliera, dopo il post su Facebook, è stato raggiunto subito dal richiamo dell’ente ospedaliero che ha fissato per il 12 settembre il provvedimento disciplinare; potrebbe rischiare il posto.

Immediata la solidarietà da gran parte del mondo del lavoro cittadino: secondo alcuni Rossi sarebbe un “personaggio scomodo” perché da sempre capace di “mettersi di traverso” e denunciare situazioni a rischio nell’ospedale. L’ultima sua battaglia, in ordine cronologico, è stato il “j’accuse” contro i microchip nei camici, considerati come strumento di controllo da parte del “datore di lavoro”.

Dal Gaslini arriva il sostegno dei colleghi, che in una nota stampa diffusa in queste ore dall’Unione sindacale di base, ricorda l’epidosodio ed elogia l’operato di Tullio Rossi: “Egli ha un grande difetto: è una persona onesta e qualunque persona onesta non può tacere davanti a ciò che accade a Genova ormai da troppi anni.
Uno smantellamento sistematico del sistema pubblico, un abuso continuo sull’utilizzo dei soldi di cittadini e lavoratori”.

Attivato anche gruppo facebook “A Sostegno Di Tullio Rossi”, creato per diffondere messaggi di solidarietà e monitorare la sitauzione. In poche ore si sono “iscritti” oltre 600 utenti.