Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Festa dell’Unità, le focaccette di Crevari sono salve ma non avranno il marchio

Dopo 25 anni, rischiavano di non essere più presenti alla Festa dell’Unità: una delle note curiose della nuova edizione, al via domani, 24 agosto. Atteso (ma non certo) Matteo Renzi. Sicuri sei ministri. E il sindaco Bucci.

Genova. Alla fine si è adottata una soluzione “all’italiana” per salvare le focaccette di Crevari che, dopo 25 anni, rischiavano di non essere più presenti alla Festa dell’Unità che si aprirà domani al Porto Antico di Genova.

Generica

A fare le prelibatezze gastronomiche, tra le più amate dal pubblico, saranno i volontari del Ponente che utilizzeranno la solita ricetta tramandata dalle nonne, ma non potranno utilizzare il marchio che era stato registrato da una società di Mutuo Soccorso.

Sul fronte degli appuntamenti, nei 18 giorni, dal 24 agosto al 10 settembre, ci saranno otto incontri con il Governo presenti 6 ministri e un viceministro e quattro incontri con i responsabili nazionali del Pd: i ministri dello Sport Luca Lotti, della Giustizia Andrea Orlando, ai Rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro, dell’Ambiente Gian Luca Galletti, alle Politiche Agricole Maurizio Martina, della Difesa Roberta Pinotti e il viceministro dell’Economia Enrico Morando. Il sindaco di Genova Marco Bucci, che ha ‘strappato’ la citta’ al centrosinistra, partecipera’ il 5 settembre a un dibattito sul dissesto idrogeologico e la tutela del territorio. Resta invece ancora incerta la presenza del segretario Renzi che aveva risposto positivamente il 9 agosto ma non ha ancora confermato una possibile data.

pd festa unità

Per quanto riguarda i numeri della Festa, che si terrà nell’area del Porto antico, blindato con i new jersey dopo i fatti di Barcellona, ci saranno 1500 volontari, 3 ristoranti, 12 punti ristoro e 3 bar. Due palchi dedicati agli spettacoli musicali, con 18 serate a Caricamento e 14 al Mandraccio, 30 iniziative dedicate ai bimbi tra laboratori e spettacoli teatrali.

Tra le curiosità: il 5 settembre, si terrà la gara di qualificazione per la finale del campionato mondiale del Pesto, mentre il ristorante Mare e Monti ospiterà un progetto di alternanza scuola lavoro degli studenti del Marco Polo di Genova che culminerà con la premiazione dei migliori piatti preparati dai ragazzi.