Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Chiavari, provoca incidente con un’auto rubata e scappa, ladro e pirata della strada arrestato

E' il responsabile dello scontro avvenuto ieri sulla Aurelia e che ha visto come vittima un motociclista di 50 anni

Più informazioni su

Chiavari. Ieri, intorno a mezzanotte, i Carabinieri della Compagnia di Chiavari, dopo alcune ore di indagini, hanno arrestato l’uomo responsabile dell’incidente avvenuto lo scorso pomeriggio in località “le Grazie” a Chiavari.

Nello scontro tra una vettura e una moto, sulla statale Aurelia, era rimasto ferito in modo molto grave (semi-amputazione di una gamba) un motociclista di circa 50 anni, ora ricoverato all’ospedale San Martino.

L’autovettura, è poi emerso, era stata rubata poco prima a Sestri Levante e poi abbandonata sulla via Aurelia nei pressi del luogo dell’incidente. I carabinieri quindi hanno iniziato a effetuare con tutte le pattuglie dipendenti un’estesa ricerca della persona di cui non si aveva però alcuna descrizione.

Tra le persone identificate, alla stazione ferroviaria di Zoagli, un uomo ha destato sospetto in quanto, gravato da numerosi precedenti penali e in stato di leggera alterazione psicofisica, non forniva chiare spiegazioni sul perché si trovasse lì e cosa stesse facendo. Con sé aveva un coltello, che tentava di nascondere ma soprattutto, nel corso della perquisizione personale, gli è stato trovato fra i vestiti un frammento di vetro compatibile con quello di uno specchietto di un’autovettura.

Le indagini non si fermano qui. I carabinieri hanno visionato tutte le telecamere dei sistemi di videosorveglianza di Sestri Levante, Chiavari, e Zoagli, riuscendo a dimostrare che l’uomo che aveva rubato l’auto (nel frattempo, rimasto a piedi, aveva rubato anche una bicicletta) e che aveva causato l’incidente, era quello fermato a Zoagli.

L’uomo, un 45enne originario di Milano, è stato tratto quindi in arresto per furto, lesioni personali stradali gravissime e fuga a seguito di incidente con feriti ed associato presso il carcere di Marassi. E’ stato anche denunciato per guida in stato di ebbrezza, guida sotto effetto di sostanze stupefacenti, reiterazione guida senza patente