Appuntamento

Carige: fissata al 28 settembre l’assemblea per aumento di capitale da 560 milioni

Sarà anche riapprovato il bilancio 2013

Sedi istituzionali e palazzi del governo

Genova. Ora la data è ufficiale: è stata convocata per il 28 settembre, alle 10e30 del mattino, l’assemblea ordinaria e straordinaria di Banca Carige per deliberare, tra l’altro, un aumento di capitale da 560 milioni.

“Mediante emissione di nuove azioni ordinarie prive del valore nominale e aventi godimento regolare, per un importo massimo complessivo di 560 milioni (comprensivo dell’eventuale sovrapprezzo) – si legge in una nota della banca -, di cui una eventuale tranche di importo massimo di 60 milioni (comprensiva dell’eventuale sovrapprezzo) eventualmente riservata ai destinatari di una possibile operazione di liability management”.

All’ordine del giorno della assemblea, che è stata convocata dal presidente Tesauro in esercizio della delega conferita dal Consiglio di Amministrazione del 3 agosto, ci sono anche la “riapprovazione del Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2013, previa revoca della deliberazione assunta in merito dall’Assemblea dei soci del 30 aprile 2014, e una nuova comunicazione del bilancio consolidato al 31 dicembre 2013, limitatamente a una integrazione informativa in conformita’ al principio IAS 8, invariato il restante contenuto del bilancio”.

leggi anche
banca carige
L'addio
Carige, l’ex ad sfiduciato Bastianini si dimette dal Consiglio di amministrazione
Sedi istituzionali e palazzi del governo
C'è attesa
Carige, il nuovo piano industriale è stato approvato dal Cda
Banca Carige
Svelato
Presentato il piano industriale Carige, 1000 posti e 121 filiali in meno entro il 2020
banca carige
Le reazioni
Piano Carige, tagli a lavoratori e filiali. Uil: “Compensi top manager restano invariati”