Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bollywood fa di nuovo “ciak” a De Ferrari: folla di curiosi per Ganesh Golden Star fotogallery

Il film indiano si chiama Chamak, è una storia d'amore e risate, e oltre al centro di Genova ha visto riprese anche in Corso Italia e alla Cinqueterre. Ma sorgono dubbi sui permessi per il drone...

Più informazioni su

Genova. Piazza De Ferrari, ancora una volta, set di un film di Bollywood. Produzione tutta indiana, e supporto della Genova e Liguria Film Commission, per le riprese del film “Chamak”.

bollywood a de ferrari chamak

L’attore, attorniato da alcune ragazze italiane impegnate con lui in un balletto, “si chiama Ganesh Golden Star e, in India e Pakistan, è famosissimo” ci spiegano dalla produzione.

Il film, comico, è una storia d’amore ambientata in alcune delle più belle località italiane. A Genova riprese a De Ferrari e in Corso Italia, ma ieri attori e regia erano alle Cinque Terre, a Vernazza. E poi Torino, Milano, Roma.

Una cartolina che da Genova sarà inviata in Oriente, grazie alla potenza del cinema, e come era già accaduto nell’agosto 2016 con le riprese di un altro Bollywood movie: “Abhimaan”, con l’attore Jeet. In quell’occasione anche un mini caso diplomatico: la produzione era stata multata per aver utilizzato un drone senza chiedere i dovuti permessi.

Anche quest’anno droni in azione. Si suppone che quest’anno le burocrazie siano state espletate ma qualche dubbio sulla sicurezza sorge visto che con una strumentazione di quel tipo (un Dji Inspire), molto massiccia, secondo la legge italiana in materia, l’area di registrazione dovrebbe essere delimitata e gli operatori che guidano il drone dovrebbero indossare giubbetti di riconoscimento.