Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Affidamento familiare, Genova al primo posto: al via campagna di sensibilizzazione con Latte Tigullio

Più informazioni su

Genova. Il Comune di Genova e l’azienda Latte Tigullio – Centro Latte Rapallo collaborano insieme per favorire la diffusione della cultura dell’accoglienza e far emergere nuove disponibilità all’affidamento familiare.

Da giovedì 24 agosto a fine settembre, infatti, lo slogan “Vivi la bontà” entrerà nelle case dei genovesi stampato su 300mila etichette applicate su altrettanti prodotti distribuiti in circa 2.500 punti vendita.

L’affidamento familiare è un intervento di aiuto e sostegno a un minore e alla sua famiglia, temporaneamente non in grado di occuparsi di lui. Si tratta di una pratica di solidarietà antica riconosciuta giuridicamente da oltre trent’anni. Accogliere un bambino/a o un ragazzo/a in affidamento familiare può fare la differenza per il suo futuro ed è un’esperienza arricchente anche per la famiglia che lo accoglie. Questo servizio si realizza attraverso un percorso guidato dai servizi sociali del Comune di Genova in collaborazione con ASL3 e le associazioni di famiglie affidatarie.

A Genova l’affidamento familiare coinvolge circa 350 minori che beneficiano di forme diverse di accoglienza in relazione al progetto predisposto: dall’appoggio diurno o per alcuni giorni la settimana all’affidamento residenziale a tempo pieno. Pur essendo un risultato che pone la nostra città Genova al primo posto per numero di affidamenti familiari in rapporto a quello dei minori residenti e in termini assoluti fra le prime in Italia dopo Roma e Torino, c’è sempre più bisogno di nuove famiglie o singoli che diano il proprio contributo.

Il Comune di Genova, in collaborazione con ASL 3 e le Associazioni di famiglie affidatarie, cura la conoscenza, valutazione, formazione e sostegno degli affidatari, accompagnandoli durante tutto il loro percorso e l’esperienza di affidamento familiare, anche fornendo sostegni economici ed altri supporti.

“Si tratta di un’importante campagna di sensibilizzazione che rientra nel nostro percorso di sostegno a favore di tutte quelle azioni volte alla diffusione della cultura della responsabilità – commenta Mario Restano, Direttore Marketing di Centro Latte Rapallo – Più volte sulle confezioni di Latte Tigullio abbiamo promosso campagne di comunicazione dedicate alla sicurezza domestica con le forze dell’ordine, contro le dipendenze psicologiche, la violenza e tutti gli incidenti più frequenti che possono accadere tra le mura di casa. Questa nuova campagna rientra appieno in questo percorso in ambito sociale”.