Voto decisivo

Valpolcevera, Federico Romeo eletto grazie all’astensione decisiva del consigliere Fdi

Imbarazzo e rabbia nel partito di Giorgia Meloni, Borchi: "Saranno presi provvedimenti"

Genova. E’ ancora una volta determinante l’astensione per l’elezione del presidente di Municipio. Dopo quanto accaduto un paio d’ore fa in Media Val Bisagno, anche in Valpolcevera il presidente Federico Romeo, è stato eletto grazie all’astensione dei consiglieri del M5S ma decisiva questa volta è stato il non voto dell’unico consigliere di Fratelli d’Italia, Massimo Pantini.

Romeo infatti è stato eletto con 10 voti favorevoli (Pd più lista Crivello), 9 contrari (Chiamami Genova, Forza Italia e Lega Nord) con 6 astenuti di cui 5 grillini e 1 Fratelli d’Italia. Se il consigliere di Fdi avesse votato contro, come tutti a cominciare dal suo partito, si aspettavano, Romeo con 10 voti contro 10 non sarebbe stato eletto.

Immediata la reazione del partito di Giorgia Meloni: “Il consigliere Massimo Pantini ha scelto la strada dell’astensione durante la votazione del presidente del municipio Val Polcevera, nonostante la linea del nostro partito fosse chiara: nessun appoggio alla sinistra ed al movimento 5 Stelle – commenta il coordinatore genovese Ubaldo Borchi – Una scelta inspiegabile dalla quale prendiamo le distanze in modo netto e deciso, probabilmente dettata dall’inesperienza, ma per la quale verranno a breve presi provvedimenti dalla segreteria provinciale di Fratelli d’Italia”.

leggi anche
  • Polemica
    Municipi salvati da astenuti, colpi di scena e consiglieri in vacanza: scontro tra Rixi e Pirondini
  • Polemica
    Municipio Valpolcevera, l’ex Fratelli d’Italia entra nella squadra del presidente Pd: è bagarre