Quantcast
Breve fuga

Tenta furto al Gaslini, in auto flessibile, cacciaviti e piede di porco: arrestato

Ospedale Gaslini

Genova. Ha tentato il furto (aggravato) al Gaslini ma è stato arrestato. Tutto è nato da una segnalazione di due genitori in visita al figlio di pochi giorni.

Il papà del bambino ha visto un uomo darsi alla fuga dal padiglione 20 e ha immediatamente chiamato la Polizia descrivendo il fuggitivo: alto circa 1.75 vestito con una tuta nero-blu e con in mano una sacca in tela.

A quel punto le volanti intervenute, coordinatesi tra di loro, hanno circoscritto il perimetro del Gaslini sia lungo via Re di Puglia sia in via V Maggio.

Poco dopo, nei pressi dell’ex ospedale psichiatrico, alcuni agenti hanno intercettato una persona, corrispondente alla descrizione del fuggitivo ma con abiti diversi da quelli descritti, che cercava di camuffarsi aggiustandosi un berretto da baseball che indossava.

Gli operatori lo hanno allora fermato: era visibilmente agitato e sudato, ed è stato trovato in possesso di una chiave di accensione di una Bmw.
Alla richiesta di dove fosse parcheggiata la vettura l’uomo affermava di non ricordarlo.

I poliziotti dopo un’attenta ricerca hanno individuato, in via Re di Puglia, la Bmw del 41enne: all’interno c’erano 13 dischi da flessibile marca Norton, guanti, cacciaviti ed un dissuasore ad ultrasuoni per animali.

Nel frattempo alcuni poliziotti, insieme ad un addetto alla vigilanza del Gaslini, hanno effettuato un sopralluogo nei pressi delle casse automatiche per le prenotazioni delle visite e lì hanno trovato un flessibile della stessa marca di quelli trovati nella Bmw, alcuni cacciaviti, una prolunga elettrica e un piede di porco.

Inoltre, dopo un’accurata ricerca all’interno di un giardino dove era stato visto scappare il ladro, un agente ha trovato tra la vegetazione la tuta nero-blu ed un paio di scarpe di cui il ladro si era disfatto durante la fuga.

L’uomo, 41enne, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, sarà processato questa mattina.

Più informazioni