Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sestri Levante, interventi sul dissesto: approvato progetto Santa Vittoria

Più informazioni su

Sestri Levante. La Giunta Comunale di Sestri Levante ha approvato nella seduta di mercoledì 26 luglio gli interventi finalizzati a risolvere i dissesti presenti nelle adiacenze del cimitero di Santa Vittoria.

Il progetto di Santa Vittoria, redatto dall’Ing. Cristian Salvestri di Sestri Levante, prevede la realizzazione di una palificata con micropali disposti verticalmente e a cavalletto collegati in testa da una trave in cemento armato, per un totale di 85 micropali della lunghezza media di 8 m per un fronte complessivo pari a 37 m. Questo tipo di intervento permetterà di stabilizzare il pendio e i carichi gravanti su di esso, rinforzando il terreno, fornendo una resistenza al taglio in corrispondenza della superficie di scivolamento.

Nell’ambito dell’intervento si intende provvedere anche alla ristrutturazione del portale, del cancello e del muro di ingresso del cimitero della frazione.

La durata ipotizzata dei lavori è pari a 90 giorni; l’obiettivo è quindi l’approvazione del progetto esecutivo nel mese di settembre e, dopo l’espletamento della procedura di affidamento, dar corso ai lavori nel mese di novembre, dopo la commemorazione dei defunti, con ultimazione entro il mese di febbraio 2018.
Il costo complessivo dell’opera ammonta a 150.000€ finanziati con fondi propri dell’Amministrazione Comunale.

“Prosegue l’azione di tutela del territorio – dichiara Valentina Ghio, Sindaca di Sestri Levante – lavorando costantemente sulla prevenzione del dissesto da una parte e sugli interventi di ripristino e riduzione del rischio dall’altra. Siamo intervenuti con opere di messa in sicurezza e risoluzione su tutti gli eventi franosi del territorio, operando non solo nell’ottica di una soluzione temporanea ma di una prevenzione più ampia, monitorando i movimenti franosi e con interventi mirati a una risoluzione definitiva del dissesto.”

L’intervento di Villa Fontane si inserisce nelle azioni di recupero del dissesto sul territorio inserito nel Programma di Mandato della corrente Amministrazione che ha già visto la sistemazione della frana di Villa Fontane, per la quale oggi è ultimato il progetto per il completamento degli interventi di regimazione delle acque – di cui è già stata realizzata la prima parte – e per il quale si è in attesa del bando PSR di Regione Liguria, di San Bernardo, di Libiola, di Villa Rocche, di Cascine di Sotto e di San Bernardino, del muraglione di Renà della frana lungo la strada delle gallerie per Moneglia.

A questo proposito il Comune segnala che dopo la metà di settembre avranno inizio i lavori per la sistemazione definitiva del dissesto in località Madonnetta, tra il secondo e il terzo tunnel verso Moneglia. Gli interventi consisteranno nel dragaggio del materiale detritico incombente sul vallo, nella pulizia dello stesso – tra il versante e la strada – e nell’installazione di fessurimetri e centraline di monitoraggio. Il costo totale dell’intervento è pari a 100.000€, finanziati interamente con il Fondo Difesa Suolo (DGR 1361/2016) di Regione Liguria.
Gli investimenti economici dedicati alla difesa suolo e alla prevenzione ammontano a complessivi 1.281.549,18€.