Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sestrese, Campomorone e Lavagnese sugli scudi

Quattro colpi in entrata per la Sestrese; sei nuovi arrivi a Campomorone; Barsotti alla Lavagnese

Genova. De Persiis, Fiorentino, Rovere e Manca sono i quattro colpi di mercato messi a segno dalla Sestrese di mister Lepore.

Alessandro De Persiis, esterno d’attacco classe ’96, ex RapalloBogliasco e Ligorna, è cresciuto nel settore giovanile del Genoa ed è stato allenato da Lepore negli Allievi Nazionali e Berretti del Savona.

Francesco Fiorentino, difensore centrale classe ’95, prelevato dalla Sammargheritese, ha giocato in Serie D con Vado e RapalloBogliasco.

Luca Rovere, centrocampista classe ’98, arriva dal Ligorna, mentre Flavio Manca, centrocampista classe 2000, dalla Virtus Entella.

“Sono giocatori che conosco e che, in sintonia con la società, ho voluto fortemente, per potenziare l’organico verde-stellato. De Persiis l’ho già allenato a Savona” dice Pierluigi Lepore, che aggiunge: “Il cambio fisiologico della rosa ha portato a Sestri parecchi giovani molto bravi, che per via della loro precedente appartenenza in società importanti , arrivano con una mentalità ed una cultura del lavoro da professionisti; sono soddisfatto, anche perché la società sta monitorando il mercato, per vedere di completare l’organico”.

Il Campomorone porta in dote al riconfermatissimo mister Marco Pirovano, ben sei nuovi giocatori:
Gianluca Gattulli, classe ’89, Jacopo Minardi, classe ’92 e Daniele Galluccio, classe ’97, tutti dal Certosa;
Carlos Salas Mendoza, classe ’89 (dalla Praese) ed i giovani Lorenzo Rossano, classe ’98 e Edoardo Perdelli, classe ’98, rispettivamente da Sporting Recco e Ligorna.

“La dirigenza ha lavorato benissimo – afferma l’attaccante Moreno Curabba – il trio di giocatori prelevato dal Certosa ci permette di rafforzare la qualità della rosa, al pari dell’esperto Salas. Conosco meno i due giovani arrivati, ma la loro provenienza è sinonimo di garanzia.
Giocheremo ancora nel grone A – conclude Curabba – sono convinto che la squadra potrà ripetersi sui livelli della scorsa stagione”.

In Serie D, la Lavagnese ha acquisito il diritto alle prestazioni sportive di Lorenzo Barsotti, classe ’88, cresciuto nel settore giovanile dell’Empoli, che nella scorsa stagione ha giocato nella Massese.