Quantcast
Mercato blucerchiatoù

Sampdoria, ufficializzato il trasferimento all’Inter di Skriniar, mentre è praticamente fatta per Muriel al Siviglia

Claudio Bellucci è il nuovo mister dell’Arezzo, mentre Marotta e Paratici chiamano “Ciccio” Pedone alla guida degli Allievi Nazionali della Juventus

Ciccio Pedone

Genova. Arrivano conferme sulla positiva conclusione delle trattative per l’acquisizione di David Kownacki (considerato da molti polacchi il futuro Lewandowski) dal Lech Poznan, tanto che il giocatore sembra essere in procinto di arrivare in Italia per le rituali visite mediche.

Da decifrare, invece, le voci riferite ad un eventuale interessamento della Sampdoria nei confronti di Emanuele Giaccherini… L’esterno del Napoli è davvero sui taccuini della dirigenza blucerchiata, oppure si tratta di un’operazione di disturbo, in reazione allo “sgarbo” Ilicic, ricevuto dall’Atalanta?

L’operazione Giacomo Vrioni, di cui si è parlato ieri, dovrebbe prevedere un prestito al Carpi, con diritto di riscatto da parte degli emiliani e contro-riscatto per la Samp.

Anche di Francesco Pedone abbiamo scritto ieri… Ebbene, il duo Marotta-Paratici ha preso al balzo l’occasione di trovarlo libero da impegni col Doria e lo ha scelto come allenatore degli Allievi Nazionali (Under 17) della Juventus, mentre la guida della Primavera della Sampdoria verrà assegnata a Massimo Augusto, promosso dai “Giovanissimi Regionali”.

Buone notizie anche per un altro ex mister delle giovanili blucerchiate: Claudio Bellucci, è stato ufficialmente scelto dall’Arezzo come nuovo allenatore… sarà la sua prima esperienza su una panchina di squadre professionistiche. Evidentemente in Toscana, ricordano ancora bene la tripletta, che “Bello” Bellucci ha segnato loro nel lontano 2006, con la maglia del Bologna.

In bocca al lupo, dunque, ai due pezzi da novanta, di storia blucerchiata, che indubbiamente lasciano un vuoto di “sampdorianità” a Bogliasco.

Poi c’è il sogno Saponara, che probabilmente allieta le notti di mister Giampaolo, che lo ha avuto alle sue dipendenze in quel di Empoli, ma che all’alba si sveglia con l’ufficializzazione di Milan Skriniar all’Inter e con la realtà di dover trovare, alla svelta, un centrale difensivo, da affiancare a Silvestre e a cui insegnare i movimenti della sua fase difensiva… gli piacerebbe Acerbi, ma i costi (cartellino ed ingaggio), abbinati all’età che difficilmente potrebbe consentire plusvalenze, lo rendono un obiettivo difficile da inquadrare nel mirino della dirigenza blucerchiata.

A proposito di notizie ufficiali, si attende ancora la pubblicazione di quella del passaggio di Patrik Schick alla Juventus, pur avendo il giocatore fatto da tempo le visite mediche di rito.

Quanto ai giocatori rientrati dai vari prestiti, per Francesco Fedato (che la Samp ha già mandato a Modena, Livorno e nell’ultima stagione prima a Bari e poi a Carpi), si parla di interessamento dell’Ascoli, mentre lo svizzero Alessandro Martinelli (buono il suo campionato a Brescia) ha suscitato l’attenzione di Frosinone, Perugia e Palermo, ma non è escluso che Giampaolo voglia dargli prima un’occhiata in ritiro, come accadrà per Federico Bonazzoli e Andrés Fabián Ponce uno dei quali potrebbe restare in rosa, come quarta o quinta punta.

Il portiere Wladimiro Falcone è passato anche lui in prestito al Bassano, in Serie C, mentre Cigarini è volato a Cagliari, lasciando “casa Samp” da “gran signore”, dichiarando il suo rammarico per non aver potuto dimostrare il suo valore in una grande piazza, come quella della Sampdoria.

Tornando ai “big”, le notizie dell’ultimissima ora danno per fatto il passaggio di Luis Muriel al Siviglia, sulla base di un accordo che dovrebbe prevedere tanti bonus (oltre alla cifra pattuita) ed un surplus del 20% sulla eventuale futura rivendita.

A questo punto, non resta che coltivare il sogno “Lucky Luciano” Vietto.