Quantcast
Fumo blucerchiato

Sampdoria, fumata grigia per Omar Colley

Nuovi segnali di fumo, portati dal vento, parlano di Leo Lacroix (Saint Etienne), Borna Sosa e di Filip Benković (Partizan Belgrado), Tomas Cuello (Atletico Tucuman) e Joaquin Ardaiz (Danubio)

Sampdoria Vs Napoli Serie A

Genova. Partiamo dalle notizie ufficiali, anche se riguardano due ex ragazzi della Primavera, perché di arrosto sul fuoco sembra esserci poco, mentre il fumo è più denso di quello di una marmitta bucata…

Sul sito della Sampdoria è stato dato l’annuncio della cessione in prestito all’Arezzo, allenato da Claudio Bellucci, del centrale difensivo Atila Varga (slovacco, a suo tempo arrivato dal vivaio Juventus, insieme a Jakub Hromada, già lasciato libero di accasarsi allo Slavia Praga), che ha passato un’annata poco fortunata, a livello di impiego, nel Latina.

La notizia del passaggio alla Juve Stabia, del centrocampista Giacomo Calò, è invece stata data dalla società campana. Il giocatore triestino, ex numero 8 della Primavera del Doria, ha giocato, nello scorso campionato, nel Pontedera.

E adesso veniamo al fumo…

E’ grigio quello uscito dal “conclave” tra Sampdoria e Genk per il difensore Omar Colley, con il giocatore che spinge per ottenere il nulla osta della società belga, per trasferirsi a Genova ed il Genk, che non deflette dalla richiesta finanziaria di partenza.

Grigia, tendente al bianco, la fumata per Davide Santon… anche in questo caso sembra che i dirigenti blucerchiati abbiano raggiunto l’intesa con il difensore, ma non ancora con l’Inter… ma qui, non dovrebbero esserci soverchi problemi, che invece potrebbero esserci, visti i precedenti, per passare le visite mediche…

Segnali di fumo, tipo indiani d’America, tra Empoli e Sampdoria, per trovare un accordo per il trasferimento di Assane Diousse e magari anche di Omar El Kaddouri.

Rumors, da “alfabeto Morse”, con la Dinamo Zagabria, che detiene i cartellini del difensore basso di sinistra Borna Sosa (classe ’98) e di Filip Benković, altro difensore, classe ’97.

Sembrano già dissolti nel vento, gli sbuffi di fumo, lasciati nel cielo da Leo Lacroix, difensore svizzero in forza al Saint Etienne, che – in un’intervista But Footbal Club – ha dichiarato di stare bene in Francia… ma anche di essere un professionista e quindi disposto ai trasferimenti del mestiere.

A parte la notizia di una possibile cessione in Russia (Lokomitiv o Dinamo Mosca) di Ricky Alvarez, nuove volute di fumo sono apparse nella serata di ieri, ma chissà quanto ci metterà la tramontana a spazzarle via…

Radiomercato riferisce, infatti, di un interessamento per un giovane argentino, Tomas Cuello, ala mancina dell’Atletico Tucuman, addirittura paragonato da qualche entusiasta sostenitore a Lionel Messi… ma si parla anche di concorrenza del Porto.

E sempre dal Sud America, sull’altra sponda del Rio della Plata (Uruguay), arriva la voce di un incontro tra Pradé e l’agente di Joaquin Ardaiz, (classe ’99), già approcciato nel gennaio scorso.
Il prezzo sembra però esorbitante, per un “teenager” ed inoltre a seguire il ragazzo, c’è anche la Juventus… quindi… obiettivo oltremodo difficile…

Speriamo che la tramontana smetta di soffiare… e che qualche segnale di fumo arrivi a destinazione…

Più informazioni