Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Saldi e parcheggi gratis, il vicesindaco Balleari: “Non potevamo bloccare i parchimetri, ma chi ha pagato può farsi rimborsare” foto

Visto che i parchimetri sono rimasti attivi genovesi e turisti, preoccupati di non prendere una multa, hanno comunque pagato il parcheggio. Ora potranno ottenere il rimborso

Genova. Le segnalazioni sono arrivate in mattinata alla redazione di Genova24. Diversi turisti e anche qualche genovese, dimenticando l’annuncio fatto dall’amministrazione comunale circa la gratuità per la giornata di oggi di blu area e isole azzurre per favorire l’affluenza ai saldi in centro città, ha pagato il biglietto.

Questo perché i parchimetri delle blu area, tarati per essere fermi solo di notte e nei festivi, non potevano essere bloccati con una decisione presa solo un paio di giorni fa. “Purtroppo laddove c’è un parcheggio con la sbarra – ha spiegato il vicesindaco Stefano Balleari – questa oggi è alzata ma sui parchimetri non potevamo fare molto. Solo informare i genovesi che oggi non si paga in nessun parcheggio gestito dal Comune. La polizia municipale questa mattina ha dato l’informazione sui cartelli stradali luminosi e questo pomeriggio verrà nuovamente ripetuto l’avviso”.

Nel giro di qualche minuto arriva poi la notizia più attesa dai genovesi o dai turisti distratti: “Chi avesse pagato per sbaglio – annuncia il vicesindaco – nei prossimi giorni potrà recarsi presso gli sportelli di Genova Parcheggi, scontrino alla mano, per ottenere il rimborso”.