Quantcast
In pieno giorno

Ripresi dalla polizia per schiamazzi nel centro storico, aggrediscono gli agenti: un arresto

E' successo alle Vigne, un 30enne del Gambia ha spintonato gli agenti e ha tirato loro cassette della frutta

piazza santo sepolcro genova

Genova. Alcuni residenti del centro storico hanno fermato ieri, intorno a mezzogiorno, l’equipaggio di una volante in transito in Piazza Caricamento segnalando, esasperati, la presenza di un gruppo di giovani africani molesti intenti a bere alcolici e a bivaccare in Piazza San Sepolcro, nella zona delle Vigne.

I poliziotti del Commissariato Centro, lasciata la macchina di servizio, si sono recati a piedi sul posto e hanno provveduto ad invitare tali soggetti ad allontanarsi dalla zona e a comportarsi in maniera civile. Alla richiesta dei documenti per il controllo delle generalità un cittadino del Gambia ha iniziato a urlare inveendo contro gli operatori.

Lo stesso ha perseverato nel suo atteggiamento ostile e i poliziotti hanno deciso di accompagnarlo in Questura. Durante il tragitto per raggiungere l’auto di servizio l’uomo ha cercato di divincolarsi, ha spintonati i poliziotti facendoli cadere a terra e ha tentato la fuga lanciando loro delle cassette della frutta vuote per allontanarli. Ma non è riuscito nel suo intento.

Gli agenti si sono fatti medicare e sono stati giudicati guaribili in 2 giorni per escoriazioni l’uno e 20 giorni per distorsione al ginocchio ed escoriazioni varie l’altro. Il gambiano, trentenne, è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni aggravate e condotto a Marassi.

Più informazioni